Asteroid-Day-Giove-impattato-da-un-asteroide

È questo il miglior periodo per l’osservazione nel cielo di Giove, gigante gassoso. Esso è in opposizione dall’otto marzo 2016.

Giove in opposizione sarà allineato con il Sole e con la Terra, così risplenderà di -2.5 volte e mezzo di magnitudo, più di Sirio.

Kernbauer e John McKeon, due astronomi hanno osservato una improvvisa luminosità sulla superficie del pianeta. La luminosità improvvisa è forse causata dall’impatto di un asteroide nell’atmosfera del gigante gassoso.

L’impatto sarebbe avvenuto sulla parte estrema del pianeta, ma non si conoscono ancora stime delle dimensioni del corpo che è impattato. Sono due i video che testimoniano l’impatto e si possono visionare su YouTube. La testimonianza sarà osservare l’area più scura lasciata dal corpo che è impattato sulla superficie di Giove.

Intanto il telescopio europeo Very Large Telescope, che si trova sulle Ande cilene, ci mostra delle spettacolari immagini. A breve la sonda Juno della Nasa sarà nell’orbita del pianeta, l’evento è previsto per il 4 luglio. Al momento le migliori immagini dell’atmosfera di Giove ci appaiono ribollire. ”Queste mappe ci aiuteranno a preparare il campo per le osservazioni di Juno nei prossimi mesi”, ha osservato Fletcher. ”Osservando a lunghezze d’onda diverse, all’interno della banda dello spettro infrarosso – ha aggiunto – potremo costruire una realizzazione tridimensionale del trasporto di energia e materia verso l’alto nell’atmosfera”.

Ma ciò su cui vogliamo attirare l’attenzione è l’Asteroid Day, ovvero il giorno in cui saranno organizzati tantissimi eventi per gli appassionati di asteroidi. Il 30 giugno è proprio una data importante, giunta alla seconda edizione. Tra i fondatori Brian May, chitarrista dei Queen, e l’astrofisico Grigorij Richters, che vogliono ricordare l’importanza di un’attenzione maggiore verso questi corpi vaganti nell’Universo.

”L’Asteroid Day è davvero una manifestazione importante – afferma Gianluca Masi, fondatore del Virtual Telescope Project e coordinatore dell’Asteroid Day in Italia – utile a fare il punto, con tutta la comunità, sulle attuali conoscenze nel campo degli asteroidi e del rischio d’impatto”.

Ci sono tante cose oscure da studiare sugli asteroidi, primo fra tutti la composizione dei corpi celesti, ferro o roccia?

Un evento tra i tanti che sono stati organizzati è quello del Virtual Telescope con una diretta streaming alle 21.