Bmi1, il ruolo chiave dell’oncogene nel tumore al polmoneL’oncogene Bmi1 e il suo ruolo chiave nel tumore al polmone.

Un team di ricercatori ha condotto un importante studio sul tumore al polmone. Il lavoro è stato promosso dalla Harvard Medical School di Boston.

La ricerca è stata coordinata da Elena Levantini, ricercatrice del Consiglio Nazionale delle Ricerche, il CNR. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Science Translational Medicine.

La Levantini dice: “Grazie a questo studio abbiamo scoperto in primo luogo il ruolo chiave di un oncogene, il Bmi1, nello sviluppo e nel mantenimento di una larga percentuale di tumori polmonari”.

“Si tratta di un passo importante dato che, al fine di migliorare la sopravvivenza dei pazienti, è necessario identificare i networks molecolari nella genesi del tumore e produrre di conseguenza nuovi farmaci diretti contro tali bersagli molecolari”.

“Attualmente, prosegue la Levantini, la maggior parte dei pazienti riceve trattamenti chemioterapici generalizzati che, come noto, non colpiscono in modo mirato la molecola specifica coinvolta nel processo tumorale. Per cui abbiamo sperimentato una sostanza che inibisse l’attività di tale oncogene, dimostrandone l’effetto antitumorale”.

“Attualmente il farmaco è in fase di sperimentazione. I dati che emergeranno dalla sperimentazione potranno avere importanti ricadute nella clinica”.