Carlo Conti risponde alle polemiche sul suo compenso

Nei giorni scorsi sono state molte le polemiche sui compensi percepiti da alcuni conduttori della Rai e tra questi ha suscitato le critiche del web il compenso di Carlo Conti per la prossima conduzione del <festival di Sanremo.

Il conduttore toscano percepirà dalla Rai per la doppia veste di Direttore Artistico e di conduttore del Festival un compenso di seicentocinquantamila euro, considerato da molti un cachet troppo elevato.

Carlo Conti ha deciso di replicare alla critiche che gli sono state mosse e ha dichiarato, durante un’intervista rilasciata al settimanale “Oggi”: “E’ più bello aiutare gli altri senza farlo sapere, senza sbandierarlo per farsi belli. Avevo già programmato di destinare una somma importante alle popolazioni colpite dal terremoto e volevo tenerlo per me, ma purtroppo queste polemiche assurde mi costringono a renderlo pubblico”.

Ed ha aggiunto: “Sono amareggiato perché si parla senza sapere, per supposizioni. I miei Festival hanno fatto guadagnare, visto che la pubblicità ripaga ampiamente tutti i costi, e hanno prodotto utili importanti. Non lo dico io, ma le cifre ufficiali (quelle sì che sono vere) rese note dalla Rai. Amare il prossimo è per me un comandamento importante che cerco di mettere in pratica ogni giorno”.