Celentano, endorsement per Sala e per RaggiAdriano Celentano, endorsement per Sala e per Raggi.

Su Sala, Celentano dice in un’intervista al Fatto Quotidiano: “Può essere davvero un buon sindaco. Anche a Milano c’è stata qualche stonatura.

Giuseppe Sala, per esempio, che a me non dispiace anche per come ha condotto con successo l’Expo. Bisogna dire che anche a lui gli si è spezzato l’acuto sul problema delle moschee”.

“Ma a parte questo e le grandi bugie che dicono sul suo conto, Sala può essere davvero un buon sindaco”.

Celentano poi si esprime anche sulla Raggi per Roma: “Meloni ha sbagliato con la Via ad Almirante. Marchini è caduto sulla Ferrari. Raggi ha detto che fare le Olimpiadi è da criminali: e ha ragione, è onesta. Una dichiarazione impopolare – prosegue il cantante – ma proprio per questo tremendamente onesta”.

“Prima di giocare al pallone è necessario pulire il campo, non solo dalla sporcizia, ma anche dalla corruzione, sembra volerci dire la probabile Lupa dei Romani. Per la prima volta una donna al comando di Roma, e tutt’altro che inesperta. La quale, oltretutto, si rispecchia in pieno in quel movimento inarrestabile che ha creato Grillo”.

Se Celentano dovesse avere ragione, ci chiediamo quanto può durare Virginia Raggi a Sindaco di Roma.