Dramma orsi polari, il ghiaccio sta sparendo dall’Artico

Dramma orsi polari, il ghiaccio sta sparendo dall'ArticoDramma orsi polari, il ghiaccio sta sparendo dall’Artico.

Il ben noto surriscaldamento globale dovuto all’effetto serra, sta producendo negli ultimi decenni un progressivo scioglimento di ghiacciai, nevi e anche calotte polari.

Le conseguenze sono molte, anche da un punto di vista biologico e naturalistico.

Per esempio, gli orsi polari si trovano quotidianamente a fare i conti con una sempre più evidente scarsità di ghiaccio.

Nel corso dell’anno, il numero dei giorni in cui questo è presente, è sempre più basso. Il fenomeno è stato studiato dagli scienziati dell’Università di Washington, e i relativi risultati sono stati pubblicati sulla prestigiosa rivista scientifica Cryosphere.

Sono ben 19 le popolazioni di orsi a rischio, a causa della maggiore difficoltà a nutrirsi e a riprodursi. Esiste una sorta di simbiosi fra questi orsi e la superficie ghiacciata del mare.

Questa diviene essenziale per la caccia, per gli spostamenti e per la riproduzione. In assenza, è sconvolto l’assetto della catena alimentare e riproduttiva.

In base ai dati raccolti dai satelliti della Nasa, risulta che la superficie ghiacciata si scioglie sempre prima con la primavera e tarda sempre più a riformarsi in autunno.

Lo scioglimento dei ghiacci anticipa al ritmo di 3-9 giorni ogni 10 anni.

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.