Hawaii: Obama crea il maggior parco marino del globo

Hawaii: Obama crea il maggior parco marino del globoHawaii: Barack Obama crea il maggior parco marino del globo.

Prima di finire il proprio mandato, il Presidente Obama decide di dare un’accelerazione notevole alla tutela dell’ambiente, addirittura quadruplicando il parco marino delle Hawaii chiamato Papahanaumokuakea.

Se il Presidente ne avesse moltiplicato l’estensione per otto, immaginiamo che nome avrebbe avuto.

A creare il parco in realtà era stato il suo predecessore George W. Bush nel 2006. Adesso l’area marina sottoposta a rigorosa tutela sarà grande due volte il Texas.

Dentro l’area saranno proibite la pesca commerciale e le attività estrattive.

Dentro quest’area si trovano diverse specie animali in pericolo, come ad esempio la balenottera azzurra, la tartaruga marina, l’albatros dalla coda corta, le foche monache delle Hawaii.

Inoltre nell’area insistono delle barriere coralline che si estendono per migliaia di chilometri.

Lauren Wenzel, direttore del National Marine Protected Areas Center, ricorda che “con quest’ultima espansione, ora gli Stati Uniti possiedono ben 1.200 aree marine protette, le quali coprono il 26% dei mari”.

Per consentire quest’ultimo ampliamento, il Presidente degli Stati Uniti si è avvalso di una legge del 1906 chiamata US Antiquities act.

Un ulteriore segno della lungimiranza di questo Presidente che ha segnato un punto fondamentale nello sviluppo degli Stati Uniti.

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.