Inghilterra-Russia, a Marsiglia hooligans scatenati

Inghilterra-Russia, a Marsiglia hooligans scatenati Hooligans scatenati a Marsiglia, dove si gioca Inghilterra Russia.

Nella notte c’è stata una vera e propria guerriglia urbana, con tanto di feriti, nella città di Marsiglia. Una nottata di vandalismo e devastazioni.

La confusione regna sovrana. Da una parte i terribili Hooligans inglesi, che scorrazzano per la città senza che sia stato diramato alcun divieto di vendere alcolici. Dall’altra le proteste legate all’immigrazione e alla crisi economica.

E poi ancora improvvisate ronde cittadine a caccia di inglesi ubriachi. Insomma, tutti contro tutti. Tavoli e sedie sottosopra, bottigliate, risse, e che più ne ha più ne metta.

A tutto questo si aggiunge, ovviamente, il sempre presente, e ancor più inquietante, pericolo degli attentati di matrice islamica.

Per adesso comunque sono solo sette gli arresti e qualche ferito, ma non grave. In tarda mattinata la situazione sembra essersi abbastanza normalizzata, ma certo non vorremmo essere nei panni delle forze dell’ordine, che devono fronteggiare le situazioni più disparate.

Ma a monte di tutto viene spontanea una riflessione: possibile che in un Paese civile come la Francia, non venga in mente alle istituzioni locali di non vendere alcolici in questi frangenti, così come fanno in Italia? In questo caso, uno a zero per noi.

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.