Isis, Europei di calcio a rischio attentati: l’allarme Europol Sugli Europei di calcio incombe la minaccia Isis: Europol mette in guardia sul rischio di attentati.

Da una parte la Polizia europea avverte che gli Europei sono un obiettivo attraente, dall’altra un think thank USA avverte che lo Stato Islamico ha un piano B per offuscare le sconfitte in Iraq e Siria. Il problema, dunque, esiste ed è molto serio.

Il responsabile di Europol Rob Wainwright ha detto: “Guardo con molta preoccupazione ai prossimi Europei di calcio.

Sono un obiettivo attraente per i terroristi. Gli attacchi a Parigi e Bruxelles compiuti utilizzando armi di guerra e kamikaze sono stati degli shock terribili. A Mumbai c’è stata una catena di attacchi simili”.

“Sinceramente ci aspettavamo da tempo questi scenari in Europa. Attaccare caffè, ristoranti o una sala concerto è una cosa drammaticamente semplice”.

“E’ chiaro, prosegue Wainwright in un’intervista rilasciata al Die Welt, che è impossibile monitorare tutti i potenziali terroristi, ma l’Europa non ha una capacità sufficiente”.

“Dobbiamo rafforzare lo scambio di intelligence, e avere unità contro il terrorismo con maggiori forze e migliori equipaggiamenti”.

Nel frattempo, l’Isis sta subendo pesanti sconfitte in Iraq e Siria, dove c’è la seria possibilità che perda le due città di Mosul e Raqqa.