Isis, l’Iraq sferra l’attacco contro Falluja

Isis, l’Iraq sferra l’attacco contro FallujaSferrato l’attacco iracheno contro la città strategica di Falluja, attualmente controllata dall’Isis.

Mentre le forze armate dell’Iraq annunciano di essere penetrate nella parte sud della città prendendone il controllo, nel centro della città i terroristi dello Stato islamico ancora resistono.

Già due settimane fa erano cominciate le ostilità nei pressi della città. Col passare del tempo, Falluja è stata sostanzialmente circondata, anche con l’appoggio delle forze aeree della coalizione internazionale anti-Isis.

Il generale Abdel Wahab al-Saadi ha fatto sapere che le proprie truppe sono penetrate in una vasta area agricola, punto dal quale probabilmente lanceranno l’attacco decisivo al centro della città, dove il Califfato ha comunque costruito forti strutture difensive.

Ma ormai è questione di tempo, perché prima o poi munizioni e viveri per i terroristi cominceranno a scarseggiare, e il fattore tempo è determinante per logorare la resistenza delle forze del Califfato.

Il problema è che all’interno di Falluja ci sono quasi novantamila civili, i quali si trovano in condizioni ben peggiori degli stessi miliziani terroristi.

E si rischia davvero una carneficina fra la popolazione, bambini compresi. La fortezza non è più inespugnabile, ma il prezzo di sangue sarà altissimo.

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.