La pasta non fa ingrassare, lo dice la scienzaUno studio scientifico effettuato in Italia dimostra che la pasta non fa ingrassare.

La ricerca è stata condotta presso il blasonato Dipartimento di Epidemiologia dell’IRCCS Neuromed di Pozzilli, in provincia di Isernia.

Il risultato è che la pasta non fa ingrassare, e se è consumata con regolarità e moderazione addirittura aiuta il fisico a restare in forma. Insomma, i benefici della famosa dieta mediterranea.

In base alle risultanze della ricerca, gli studiosi avvisano che è importante che il consumo non superi 50 grammi al giorno, o comunque una quantità non superiore al 10% delle calorie giornaliere totali.

In questa maniera, paradossalmente, si diviene più magri di chi ne mangia di meno.

La ricerca è stata pubblicata sulla famosa rivista internazionale Nutrition and Diabetes, e ha preso in considerazione circa 23.000 persone.

Sono stati accuratamente analizzati una serie di parametri di coloro che si sono sottoposti ai test: altezza, peso, massa corporea, girovita ecc.

Si è presa ovviamente in considerazione anche l’abitudine alimentare delle persone. Insomma, il risultato è che il consumo della pasta non si associa automaticamente al peso corporeo.

Certo, se poi nella pasta ci mettiamo l’uovo, il sugo di salsicce, qualche formaggio grasso, e ne mangiamo due piatti, ogni studio…va a frasi friggere.