Led Zeppelin, niente accusa di plagio: prosciolti per Stairway to HeavenIl famosissimo gruppo inglese dei Led Zeppelin è stato prosciolto per l’accusa di plagio della canzone Stairway to Heaven.

La sentenza del Tribunale di Los Angeles questo stabilisce, a proposito di una causa intentata nel 2014 dal gruppo degli Spirit, col loro brano Taurus del 1968. Stairway to Heaven risale al 1971.

Era stato l’amministratore del Trust intitolato a Randy Craig, il chitarrista morto nel 1997, a proporre il procedimento. Sulla questione erano stati recentemente interrogati dal giudice di Los Angeles Jimmy Page e Robert Plant.

L’assolo iniziale, e il relativo arpeggio di chitarra di Stairway to heaven, è basato sulla scala cromatica di “la minore”, una modalità frequentemente usata nella musica rock e non solo.

Anche i Beatles l’hanno usata frequentemente e ad esempio è stata utilizzata pure nella colonna sonora di Mary Poppins.

Certo, lascia un po’ interdetti il fatto che, nonostante le richieste dell’accusa, il giudice non abbia mai voluto ascoltare il brano Taurus, presuntamene plagiato.

Tutto è bene quel che finisce bene, tuttavia il pezzo degli Spirit noi lo abbiamo ascoltato con attenzione, e, con tutta onestà, qualche minimo dubbio ci rimane.

Tuttavia se i Led Zeppelin fossero stati condannati, non sarebbe stato più un reato di plagio, ma di lesa maestà. O no?