Matteo Renzi: Statali più ricchi e Forestali accorpati

Matteo Renzi: Statali più ricchi e Forestali accorpati

Matteo Renzi si esprime sugli aumenti agli Statali e sulla Forestale.

Dice il Premier dopo un lungo e laborioso Consiglio dei Ministri: “E’ giunto il momento di mettere più denari per i rinnovi contrattuali della Pubblica Amministrazione, dopo sette anni senza aumenti di stipendio”.

Cgil, Cisl e Uil, si mostrano soddisfatte, sia pure con accenti diversi, come al solito. Ma non c’è dubbio che la notizia sia stata accolta positivamente dei sindacati. Ora bisogna vedere, nel merito, quanti denari saranno messi nei contratti.

Dice Carmelo Barbagallo, della Uil: “Se a un impegno così forte seguiranno i fatti, quella odierna sarà una svolta significativa”. Nel frattempo, nel corposo pacchetto di decreti attuativi della cosiddetta Riforma Madia, è messa mano pure alla riforma del Corpo della Forestale.

In particolare La Forestale sarà accorpata con l’Arma dei Carabinieri, provvedimento che in verità si attendeva da qualche tempo. E forse sarebbe il caso ci cominciare a pensare ad accorpamenti e unificazioni anche delle Forze dell’Ordine che svolgono esattamente gli stessi compiti, come la Polizia di Stato e i Carabinieri.

Perché non farlo? In fin dei conti il bicameralismo perfetto sta per finire, se passa il referendum. Se Polizia e Carabinieri, come Camera e Senato, svolgono gli stessi, medesimi compiti, che senso ha tenerli separati?

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.