Meteore delle Leonidi, le stelle cadenti di novembre

meteore-leonidi

Meteore delle Leonidi, a novembre non lasciamoci sfuggire la spettacolare pioggia di stelle cadenti.

Le piogge di meteoriti non sono ovviamente visibili solo d’estate, anche se, in effetti, quelle di agosto delle Perseidi sono fra le più famose e le più spettacolari.

Sostanzialmente di piogge di meteore ne abbiamo tutto l’anno, e avvengono con maggiore o minore frequenza, dipende dalle condizioni astronomiche in cui si trova la Terra.

Le meteore non sono altro che pezzi di rocce o ghiaccio che normalmente si staccano dalle comete.

Quando l’orbita della Terra interseca quella di una cometa, allora si verifica la spettacolare caduta di queste rocce che impattano a velocità impressionante l’atmosfera terrestre, incendiandosi e quasi sempre disintegrandosi.

Ma a volte qualcuna riesce a oltrepassare, anche se malridotta, la barriera dell’atmosfera cadendo a Terra, e potenzialmente potrebbe provocare qualche guaio.

Stavolta, come detto, le meteore si chiamano Leonidi, perché prospetticamente sembrano provenire dalla costellazione del Leone.

Il massimo della caduta si avrà fra il 17 e il 18 di novembre. Se ce la facciamo a restare svegli, sarà possibile vederne di più a tarda notte. La cometa che le produce si chiama Tempel-Tuttle, dal nome degli scopritori.

redazione

I contenuti pubblicati dalla redazione di Italiaglobale.