Pizzarotti sospeso dal Movimento 5 StelleIl sindaco di Parma Federico Pizzarotti è stato sospeso dal Movimento 5 Stelle in relazione all’avviso di garanzia ricevuto tre mesi fa.

Il Vicepresidente della Camera Luigi Di Maio in proposito, intervistato da SkyTg24, ha detto: “La questione di Parma non ha nulla a che vedere con le questioni personali, abbiamo solo applicato il regolamento sulla trasparenza, perché c’era stato nascosto un avviso di garanzia grave da tre mesi”.

“Il Movimento 5 Stelle ha semplicemente applicato una regola. Un avviso di garanzia nascosto per tre mesi è un dato inconfutabile. Abbiamo applicato una regola, perché il Movimento 5 Stelle è il Movimento 5 Stelle e non il Pd”.

Da parte sua, il candidato a Sindaco del Comune di Roma Virginia Raggi, in relazione all’argomento Pizzarotti ha dichiarato: “Il punto è molto chiaro e credo che il blog l’abbia spiegato chiaro. C’è stato un problema di trasparenza nei confronti soprattutto dei cittadini. Perciò è evidente che Pizzarotti questa situazione la conosceva da qualche tempo e purtroppo non l’ha resa nota”.

Ma c’è un punto da verificare. Quando Di Maio dice che loro non sono il Pd, viene avanzato qualche dubbio.

Percentualmente pare che i vertici degli amministratori 5 Stelle contino molti più avvisi di garanzia dei colleghi del Pd. E allora?