Raggi, nella giunta nessun politico

Raggi, nella giunta nessun politicoIl Sindaco di Roma Virginia Raggi presenta la sua giunta e dice che nessun o di loro è un politico.

Dice il sindaco: “Vi presento gli assessori della Giunta, insieme con loro faremo rinascere questa città”.

La Raggi, con gesto molto spettacolare, ha preso in mano il suo bambino di 7 anni e lo ha messo sullo scranno del primo cittadino.

Poi con orgoglio: “Presento oggi, giorno del mio insediamento, la Giunta, senza alcun ritardo ma con la necessità di avvalermi di tutto il tempo consentitomi dalla legge, per chiamare in Giunta persone competenti e di livello. Perché questo è quello che merita Roma”.

“Nessuno di loro è un politico ma sono tutti cittadini che hanno deciso di mettere la loro competenza al servizio di questa bellissima città”.

Vale a dire, i politici non sono cittadini e non sono competenti. Quindi la giunta, che è l’organo di indirizzo politico per eccellenza, non deve essere composta da politici ma da tecnici.

Immaginiamo che i politici adesso vadano a fare i tecnici o i burocrati in qualche ufficio comunale o giù di lì. Non basta la demonizzazione del sistema e poi dei partiti, adesso la dannazione va rivolta anche alla politica. Ogni giorno c’è da imparare

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.