Raggi non trova la quadra, saltano le prime nomineAncora niente Giunta per Virginia Raggi, e intanto saltano le prime nomine.

Come prevedibile, il neosindaco di Roma è in difficoltà nella formazione della squadra, e si accende lo scontro dentro il Movimento 5 Stelle.

Salta sia la nomina di Daniele Frongia, molto amico della Raggi, a capo di Gabinetto e anche del suo Vice, Raffaele Marra, già vicino all’ex Sindaco Raffaele Marra.

Però Raggi vuole nominare Frongia vicesindaco. Frongia, secondo i pentastellati, sarebbe un vicesindaco dalle spalle larghe.

Ma il tutto è tenuto sotto controllo dello stesso Grillo, il quale è intervenuto direttamente sulla Raggi, eterodiretta, dicendole che non se ne parla nemmeno di tenere Marra al suo posto. Il sindaco dice che non c’è alcuna tensione all’interno del movimento.

Nel frattempo, come al solito, il gruppo 5 Stelle straparla annunciando una corsa in Aula per approvare il bilancio entro il 31 luglio.

Giorgia Meloni e Fdi fanno sapere che è una gaffe clamorosa, perché il bilancio lo ha già fatto nel mese di Aprile Tronca, l’ex commissario prefettizio. La scadenza successiva è semplicemente l’assestamento di bilancio, che dovrà essere fatto a novembre.

Insomma, cominciamo bene fra ritardi, indecisioni, liti e gaffe.