Scienza, Israele dedica l’oscar a Rita Levi MontalciniIl governo di Israele ha deciso di dedicare l’oscar della scienza alla grande Rita Levi Montalcini.

Il premio Nobel per la medicina 1986, Rita Levi Montalcini, è la figura scelta dal governo di Tel Aviv per istituire un premio internazionale della scienza.

Alla nipote della scienziata italiana, Piera Montalcini, è arrivata una missiva in cui, tra l’altro, si legge che l’oscar israeliano della scienza sarà assegnato “a uno studioso israeliano di alto profilo nell’ambito delle attività istituzionali finalizzate alla cooperazione scientifica e tecnologica tra Italia e lo Stato di Israele”.

Il Premio Oscar della scienza di Israele avrà cadenza annuale.

Dal 10 al 14 settembre si tiene a Roma la nona edizione del Festival internazionale della letteratura e della cultura ebraica.

Ed è in questi ambienti che si vocifera che la prima edizione dell’oscar israeliano della scienza si terrà a Tel Aviv agli inizi del prossimo mese di novembre.

La personalità cui sarà conferito l’ambito riconoscimento sarà scelta tra gli scienziati che, come scrivono dal Ministero degli Affari esteri israeliani, si sono contraddistinti nella ricerca scientifica sul modello della studiosa italiana premiata col Nobel ’86.

Titolo ufficiale del riconoscimento israeliano, dunque, “Premio Rita Levi Montalcini”. Ovviamente il premio non sarà una statuetta, a una medaglia artistica recante in un lato il titolo del premio e il volto stilizzato della scienziata, e nell’altro lato il nome dello studioso premiato con la motivazione.

Piera Levi-Montalcini ha commentato: “Una notizia bellissima ed emozionante, di grande prestigio che onora mia zia e la comunità scientifica italiana e che cade significativamente nel trentesimo anniversario dell’assegnazione del Premio Nobel a mia zia, una ricorrenza che, per di più, sarà contrassegnata da una mostra storico-fotografica sulla mia famiglia che sarà inserita tra gli eventi organizzati per il Festival internazionale della cultura ebraica 2016”.