Theresa May, il ritorno della signora Thatcher?

Theresa May, il ritorno della signora Thatcher?Theresa May è il nuovo leader inglese e qualcuno già parla di un ritorno alla signora Thatcher.

Il nuovo leader designato a Downing Street si prepara al grande passo, che non sarà un passo facile perché dovrà gestire bene il processo della Brexit. E non è nemmeno detto che ci riuscirà.

La May, già Ministro dell’Interno, si è distinta per le sue posizioni inflessibili sull’immigrazione, ma questo non vuol dire che possa essere assimilabile in toto alla Lady di Ferro, suo illustrissimo predecessore.

In molti parlano di un ritorno della Thatcher, tuttavia esistono con la lady di ferro alcune differenze importanti.

La prima riguarda il contesto storico-politico. Theresa May prende il potere, tutto sommato, in maniera indolore, liscia. La Thatcher fu leader in un periodo di grandi scontri sociali, con durissime lotte contro i sindacati e tutto quello che ne conseguì.

La seconda è l’impronta politica che le due signore hanno. La Thatcher era solita dire che la società non esiste, esistono solo gli individui, una posizione fra il liberalismo puro e l’aristocratico.

La May pare avere una visione opposta dei rapporti fra società e politica e dei rapporti civili più in generale: per lei la società esiste eccome, ed è formata da individui. Ma adesso staremo a vedere come si comporta in concreto, paralleli e analogie a parte.

 

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.