Quando la serie diventa un gioco da casinò

redazione

Negli ultimi anni, con l’avvento delle piattaforme streaming e on demand, il mondo dei giochi è rimasto ancor di più folgorato. E soprattutto il mondo dei casinò online e delle slot machine ha subito la fascinazione di prodotti, a firma Netflix o Prime Video, destinati a vivere ma non solo sul piccolo schermo. Oggi come oggi il mondo dell’intrattenimento vive un periodo di fermento e perenne cambiamento.

A questo dà un quotidiano contributo il mondo della cinematografia, offrendo scenari, personaggi, mondi da far rivivere e riprodurre altrove. Allo stesso tempo i giochi prendono dai nuovi prodotti il meglio, seguendo la falsariga delle storie a cui si ispirano e dando poi la propria impronta ai prodotti creati.

Gli stessi giochi, peraltro, contribuiscono ad influenzare pellicole e serie tv.
Ma per quel che riguarda il mondo del gioco d’azzardo spesso capita che siano le pellicole a fare da musa. E forse proprio in questo settore, più che in quello dei videogiochi, si notano trasposizioni sempre più realistiche e fedeli alle storie-madri.

Quando la serie diventa un gioco da casino

Una tendenza che va avanti ormai da un ventennio, quando cioè Hollywood ha cominciato a sfornare le sue migliori pellicole. Negli ultimi anni poi la Mecca del cinema mondiale è stata sostituita dall’on-demand: dal 1997 Netflix ha deciso di dividere e comandare.

Si è aggiunto poi Amazon Prime Video: i due colossi hanno fatturato, rispettivamente, 20 milioni di dollari nel 2020 nel primo caso e 280,5 nel secondo caso in un anno, il 2019, cruciale per l’affermazione di determinati prodotti. Da queste piattaforme sono uscite serie tv e produzioni che hanno contribuito alla creazione di numerosi giochi gratis a tema.

Si pensi alla slot online Baywatch, lanciata da IGT e dedicata alla mitologica serie tv imperante tra gli anni ’80 e gli anni ’90. O la slot ispirata alla serie Miami Vice, Hotline 2, a firma NetEnt, uno dei colossi tra le software house produttrici di slot online.

Un’altra software house, Pragmatic Play, è andata ancora oltre: ha lanciato la serie più seguita su Netflix negli ultimi anni, Peaky Blinders.
Ha poi “replicato” NetEnt, con Narcos, creata da Netflix e capace di riscuotere un successo senza pari nel racconto epocale della ascesa, caduta e risalita dei cartelli della droga, da Pablo Escobar al Chapo.

Infine altre due slot hanno fatto capolino dal piccolo schermo alle stanze virtuali dei casinò online: si tratta de “La Casa de Papel”, creata da Skywind Group, e Games of Thrones. In particolare quest’ultima, a firma Microgaming, ripercorre l’epica saga di Westeros, riprodotta fedelmente così come voluto da HBO, casa produttrice della serie che ha poi dato il suo decisivo contributo alla slot di Vikings, altra serie campione d’incassi. Di questi passi il successo è assicurato: in futuro, con altre nuove creazioni, arriveranno altre slot pronte a mettere in gioco gli spettacoli del piccolo schermo. Avrà mai fine questo successo?

Next Post

Ipertensione influisce sulla demenza senile

I ricercatori hanno scoperto che l’ipertensione nella fascia d’età tra i 40 e i 50, influisce in modo significativo sul cervello in età avanzata.  Uno studio basato su scansioni cerebrali di 37.000 persone rivela che l’aumento della pressione sanguigna nella mezza età – anche a livelli che normalmente non richiederebbero […]
Ipertensione influisce sulla demenza senile