Contante, attenzione al nuovo limite da luglio

redazione

Siete tra coloro che sono irrimediabilmente “affezionati” al contante?

Vi piace troppo il contatto con i soldi fruscianti e preferite pagare aprendo il portafoglio piuttosto che strisciano una carta o avvicinando il contactless allo smartphone?

Benissimo, ma sappiate che da luglio verrà ulteriormente abbassata la soglia massima per i pagamenti col contante.

In particolare, dal 1 luglio la nuova soglia massima sarà di 2.000 euro, rispetto agli attuali 3.000 euro, ma è destinata a diminuire a 1.000 euro da gennaio 2022.

Contante attenzione al nuovo limite da luglio

Tale novità era già stata stabilita dal decreto n. 124/2019 collegato alla Legge di Bilancio, come ulteriore strumento per la lotta all’evasione fiscale, allo scopo dunque di impedire i pagamenti c.d. in nero non supportati da documentazione fiscale, ed è stato bocciato un suo rinvio.

Il limite riguarda infatti tutti i trasferimenti di denaro contante e titoli al portatore in euro o in valuta estera, che avvengano a qualsiasi titolo tra soggetti diversi, che si tratti di persone fisiche o giuridiche. 

Prelievi e versamenti fatti sul proprio conto corrente non sono invece colpiti dal limite, poiché non si tratta di trasferimenti di denaro tra soggetti diversi. 

Next Post

Lodi, maturando 18 enne minaccia la commissione con una pistola

La maggior parte dei maturandi italiani è disposto a tutto per passare il “famigerato” esame di stato: c’è chi impara a memoria la tesina sperando di colmare lacune di anni, chi studia anche di notte dei giorni precedenti, che si munisce di cartucciere e auricolari per cercare di copiare, chi […]
Lodi maturando 18 enne minaccia la commissione con una pistola