Mercurio, il 9 maggio il pianeta incontra il SoleLunedì 9 maggio il pianeta Mercurio sarà in transito sul Sole.

Il singolare transito significa che, prospetticamente, Mercurio si frapporrà fra la Terra e il Sole. E’ questo uno degli eventi astronomici più attesi del 2016.

Mercurio, lo ricordiamo, è il pianeta del sistema solare più vicino alla nostra stella. E’ uno dei due cosiddetti pianeti interni, cioè quelli che si trovano fra l’orbita della Terra e il Sole stesso. L’altro è Venere.

Per lunedì 9 maggio è previsto generalmente tempo buono in Italia, quindi non dovrebbe essere difficile osservare il fenomeno, che avrà inizio intorno alle 13, ora italiana.

Ma ovviamente è immancabile una raccomandazione: non guardare mai il Sole, né direttamente, né, peggio ancora, tramite l’ausilio di uno strumento ottico, senza particolari protezioni che ne attenuino di molto la luminosità e il calore emesso.

Sul sito ufficiale dell’Inaf, l’Istituto Nazionale di Astrofisica, vi sono tutte le informazioni su come osservare in sicurezza.

Le osservazioni saranno eseguite in Italia da diversi siti astronomici, come quello di Asiago, di Bologna, di Catania, di Napoli, di Merate, di Padova, di Palermo, di Roma, di Teramo.

Per chi vuole utilizzare il Web, sarà possibile collegarsi in streaming su Media Inaf.