Renzi, probabile la fiducia sulle Unioni CiviliPer Matteo Renzi è probabile la fiducia per far passare le Unioni Civili.

Intervenendo su Facebook, il Presidente del Consiglio ha precisato: “Il 9 maggio inizierà il voto sulle Unioni Civili. L’approvazione dipenderà se mettiamo la fiducia. Non lo abbiamo ancora deciso, non è sicura ma è probabile”.

Ma il Presidente ha toccato anche altri argomenti, come quello delle partite Iva. A Tal proposito ha affermato: “Sì al sostegno alle partite Iva, tra maggio e giugno con un provvedimento sulla competitività cercheremo di dare una mano più forte alle partite Iva”.

“Abbassare l’Iva in questo momento non è una priorità. E’ stata abbassata per ultimo dal governo che mi ha preceduto, nel settembre 2013. Non ho condiviso quella scelta ma ora immaginare che avendo soldi per far risparmiare le tasse si vada sull’Iva è un errore tattico”.

“Dobbiamo mettere più denari in mano ai lavoratori e consentire agli imprenditori di avere sconti fiscali se investono sulla propria azienda, non se portano i soldi a spasso”.

Poi il Premier ha toccato il punto dei referendum costituzionali, dicendo che riguarda punti specifici di cui si parla da trenta anni, come il superamento del bicameralismo perfetto. Renzi, a questo proposito, ha ribadito che se perde i Referendum si dimetterà.