Demenza vascolare, si capisce dai discorsi

redazione

I sintomi della demenza vascolare possono essere difficili da individuare nelle sue fasi iniziali e possono variare da persona a persona. E’ possibile capire se si è a rischio di malattie cerebrali attraverso anche un segno sottile nel modo in cui parli.

La demenza vascolare è un tipo di demenza causata da un ridotto flusso di sangue al cervello. I segni della condizione possono essere simili ad altri tipi di demenza, ma possono includere un cambiamento nel modo di parlare.

Il restringimento dei vasi sanguigni nel cervello o un ictus potrebbe portare a demenza vascolare, come riferisce il NHS.

La condizione causa problemi con le capacità mentali, nonché problemi di comprensione o movimento.

Individuare precocemente la condizione è fondamentale, poiché il trattamento può aiutare a rallentare la progressione della malattia.

Uno dei segni premonitori più comuni della demenza vascolare è la difficoltà a parlare.

Demenza vascolare si capisce dai discorsi

Alcuni pazienti potrebbero scoprire di avere difficoltà a parlare, secondo l’Alzheimer’s Association.

Potrebbero anche avere difficoltà a capire il discorso, i sintomi della demenza vascolare sono più evidenti se il paziente ha avuto un ictus grave.

Un ictus può avere un impatto diretto sul pensiero e sulla percezione del paziente.

Molti esperti ritengono che la demenza vascolare rimanga sottodiagnosticata – come il morbo di Alzheimer – anche se è riconosciuta come comune“, ha detto l’associazione.

L’impatto delle condizioni vascolari sulle capacità di pensiero varia ampiamente, a seconda della gravità del danno ai vasi sanguigni e della parte del cervello che colpisce“.

La perdita di memoria può o meno essere un sintomo significativo a seconda delle aree cerebrali specifiche in cui il flusso sanguigno è ridotto“.

Il danno vascolare che inizia nelle aree del cervello che svolgono un ruolo chiave nella memorizzazione e nel recupero delle informazioni può causare una perdita di memoria molto simile al morbo di Alzheimer“.

I sintomi della demenza vascolare tendono a peggiorare nel tempo, sebbene la velocità con cui progredisce varia da persona a persona.

Con il passare del tempo, è più probabile che il paziente sviluppi una grave confusione o disorientamento.

Potrebbero anche aver bisogno di più supporto con le attività quotidiane, tra cui cucinare e pulire, ha aggiunto l’associazione.

Il paziente medio di solito sopravvive per circa cinque anni dopo l’inizio iniziale dei sintomi.

Potresti ridurre il rischio di sintomi di demenza vascolare smettendo di fumare e mantenendo una pressione sanguigna normale.

Attenersi a una dieta sana e fare esercizio fisico regolare sono alcuni dei modi migliori e più semplici per evitare la malattia.

Tutti dovrebbero mirare a seguire una dieta sana ed equilibrata, contenente almeno cinque porzioni di frutta e verdura ogni giorno.

Next Post

Russia vaccina cinquemila volontari contro il covid-19

La Russia vaccina 5.000 volontari contro il COVID-19 poiché la capacità dell’ospedale si avvicina al 90%. Migliaia di volontari in Russia hanno ricevuto il vaccino contro il coronavirus sviluppato da un centro di ricerca statale nell’imminente prospettiva di una grave carenza di letti ospedalieri. I volontari, che includevano un numero […]
Russia vaccina cinquemila volontari contro il covid-19