Dieta dello yogurt
dieta dello yogurt

dieta dello yogurt

Se avete bisogno di perdere pochi chili in poco tempo vi suggeriamo l’ultima dieta in arrivo direttamente dagli Stati Uniti: la dieta dello yogurt. Ideale per la stagione calda e per chi vuole solo sgonfiarsi un po’ prima della terribile prova costume.

Ormai la temuta prova costume si sta avvicinando a grandi passi. E voi siete pronte? O vi siete trascurate ed ora avete bisogno disperatamente di correre ai ripari?

Per fortuna ci siamo noi di GuidaUsoFarmaci a darvi una mano e cercare di consigliarvi per il meglio.

Che ne dite, ad esempio, di provare la dieta dello yogurt? L’ultima moda targata USA.

Una dieta d’emergenza perfetta per sgonfiarsi in poco tempo, ma sconsigliata per chi deve perdere molti chili. Insomma, stiamo parlando di una scappatoia da praticare per non più di dieci giorni, e adatta solo per quelle di voi che devono eliminare poca ciccetta in più, tipica eredità dei mesi freddi.

Com’è ovvio, l’elemento principale di questo regime alimentare è rappresentato dallo yogurt, meglio se light, da abbinarsi con carne e pesce.

Iniziate ogni giornata con un bicchiere di acqua tiepida e poi seguite questo semplice schema.

 

Colazione

Tè senza zucchero o con dolcificante.

200 g di yogurt magro con uno o più cucchiai di crusca di frumento.

 

Spuntino di metà mattinata

Uno yogurt magro oppure un frutto.

 

Pranzo

Un piatto di riso in bianco o un filetto di salmone alla piastra.

250 g di yogurt naturale.

Una mela.

 

Merenda pomeridiana

260 g di yogurt scremato.

Una mela o qualche altro frutto di stagione.

Tè senza zucchero o con dolcificante.

 

Cena

Minestrone di verdure.

300 g di yogurt magro con pezzetti di frutta.

 

Prima di andare a letto bevete una tazza di camomilla senza zucchero o, a scelta, una tisana drenante. Il tutto accompagnato con tre prugne secche.

 

Qualche consiglio in più:

–  Per mettere a tacere il tipico languorino tra un pasto e l’altro vi consigliamo un poco di frutta o della verdura cruda come carote, finocchi e sedano.

–  Almeno una volta al giorno, se ne sentite la necessità, sostituite lo yogurt magro o scremato con quello intero, oppure aggiungeteci un paio di cucchiai di cereali.

–  Per evitare una dieta troppo monotona sostituite riso, salmone o minestrone con un bel piatto di carne bianca cucinata ai ferri, al vapore o al forno.

–  Evitate la frutta troppo dolce quale uva e fichi.

 

ATTENZIONE!

Questa dieta, a causa dell’elevato contenuto di calcio e fosforo,  non è indicata per coloro che soffrono di colesterolo alto o calcolosi.

Inoltre, questo rigido regime alimentare non è certo un esempio di alimentazione sana, completa ed equilibrata, e quindi vi sconsigliamo caldamente di seguirlo per più di 7 o 10 giorni.

Nel caso siate soddisfatte dei risultati ma desideriate ancora perdere un po’ di peso, sarà dunque opportuno attendere un mese prima di riprendere questa dieta. Nel frattempo potreste praticare un po’ di movimento e mangiare molta frutta e verdura, vedrete che i risultati verranno da sé. E al mare esibirete orgogliose una linea invidiabile.

I contenuti scritti da più autori contemporaneamente vengono pubblicati su Italiaglobale a firma della redazione.

You May Also Like

Alluce valgo: cause

L’alluce valgo è un disturbo che interessa i piedi e se viene…

Cozze è allerta nazionale per quelle vive

E’ stata diramata l’allerta per le cozze vive e si tratta di…

Dieta e depressione, uno studio ne chiarisce la correlazione

Il fast food contribuisce alla depressione? Una dieta sana può combattere i problemi…