Tosse notturna: come fermare la tosse più fastidiosa
Tosse notturna come fermare la tosse piu fastidiosa

Tosse: perché tossisci di più di notte, e come fermare la tosse notturna?

L’inverno è alle porte e certamente non sarà clemente con la nostra gola e il nostro naso, sono già in molti che sono alle prese con colpi di tosse e starnuti, ma: Perché tossisci di più di notte e come puoi fermarla?

I raffreddori invernali sono una seccatura per molte persone durante questo periodo dell’anno, con naso che cola e costante schiarimento della gola che causa molta frustrazione.

La tosse è un sistema di difesa del corpo progettato per espellere il materiale indesiderato dall’interno dei polmoni o della gola.

Durante il giorno, la tosse può essere fastidiosa, ma spesso si presenta quando stai cercando di dormire, in questo caso può iniziare a influenzare seriamente la tua vita.

La tosse ha la brutta abitudine di peggiorare di notte, ma per fortuna ci sono uno o due rimedi da tenere in considerazione.

Perché tossisci di più di notte?

Perche tossisci di piu di notte

Durante il giorno, le persone sono molto più consapevoli delle loro esigenze corporee, spesso mangiando e bevendo, o schiarendosi la voce quando ne hanno bisogno.

Di notte il corpo non fa nulla di questo, quindi l’accumulo di liquidi all’interno della gola o dei polmoni non viene riciclato bevendo, mangiando o eliminandolo dalla gola.

La mancanza di acqua può portare a una gola secca durante la notte e altri liquidi possono gocciolare nella gola e causare irritazioni.

Ciò significa che potresti svegliarti di frequente con la necessità di schiarirti la gola, eliminando tutto ciò che si accumula all’interno.

La tosse notturna è il risultato sia di aria secca che di liquidi corporei come il muco.

Il modo migliore per combatterli è assicurarti di essere adeguatamente idratato, o di ridurre il muco con l’aggiunta di liquidi.

Tuttavia, vale la pena notare che a volte la tosse è buona se ci si sta riprendendo da un raffreddore o da un virus, un colpo di tosse vuol dire il corpo che si libera dai residui.

Come si ferma la tosse notturna?

Come si ferma la tosse notturna
Come si ferma la tosse notturna – Foto@Pixabay

Bere è il modo migliore per preparare la gola per la notte, quindi rimanere idratati durante il giorno e la sera è vitale.

Avere un bicchiere d’acqua sul comodino è un’ottima cosa, senza naturalmente eccedere altrimenti si rischia di passare la notte al bagno, in definitiva una vera e propria seccatura.

Le gocce per la tosse sono anche un’opzione praticabile, in quanto possono lenire l’irritazione e sedare il bisogno di tossire.

Se si ha una tosse persistente, è possibile prenotare un appuntamento da un medico e ottenere un consiglio prescritto o da banco.

Le tosse notturne sono fastidiose ma se la durata persiste più di tre settimane, possono essere un’indicazione di una grave malattia.

Il NHS consiglia di consultare un medico se si ha una tosse che dura più di tre settimane, dolore toracico, perdita di peso inspiegabile, gonfiore delle ghiandole o problemi di respirazione.

Se si tossisce sangue, l’NHS raccomanda un consiglio medico urgente.

Le malattie gravi possono inizialmente presentarsi come una grave tosse, come il cancro del polmone, ma normalmente la tosse prolungata può essere semplicemente un’indicazione di allergia o di un virus persistente.

I contenuti scritti da più autori contemporaneamente vengono pubblicati su Italiaglobale a firma della redazione.

You May Also Like

Univax, giornata dedicata a combattere le bufale sui vaccini

Da quando sono stati resi obbligatori per legge, più che mai non…

Bmi1, il ruolo chiave dell’oncogene nel tumore al polmone

L’oncogene Bmi1 e il suo ruolo chiave nel tumore al polmone. Un…

Gas esilarante, il nuovo anestetico per un parto felice

Addio epidurale, in sala parto entra un nuovo anestetico che si inala…