Unioni Civili, Renzi è per chiudere subito la partita
Unioni Civili, Renzi è per chiudere subito la partita

Unioni Civili, Renzi è per chiudere subito la partitaIl Presidente del Consiglio Renzi è comunque per chiudere subito la partita sulle Unioni Civili.

Il Premier spiega la propria strategia dicendo: “Così non si va avanti, quindi o con un emendamento del governo o con la strada dell’accordo parlamentare spero che nell’arco di qualche giorno si possa chiudere al Senato. Dobbiamo mettere fine a un lungo rinvio costante”.

In buona sostanza si tratta di un cambio di linea, una linea molto più morbida e tesa al compromesso, in funzione del risultato finale, giacché i numeri al Senato, come d’altro canto evidente e da lui stesso ammesso, non ci sono.

“C’era una prova di intesa con M5S, prosegue Renzi, che mercoledì scorso, venti minuti prima del voto si è tirato indietro. Si dice che cambiare idea sia simbolo di intelligenza, allora i grillini sono geni assoluti”.

E poi ancora: “Il Pd non ha vinto le elezioni e al Senato ha 112 voti mentre gli altri 208, quindi bisogna avere un accordo e non basta con un partito ma anche con altri”.

L’accordo dovrebbe essere proprio col partito di Angelino Alfano, il quale però vuole fermamente lo stralcio della parte delle adozioni. E forse lì vincerà.

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online. Presidente presso Comunicazione e Territori scarl

You May Also Like

Unioni Civili, il campo di battaglia si sposta alla Camera

La battaglia sulle Unioni Civili si sposta alla Camera. Dopo la difficile…

Madia, il pugno duro del ministro sulle false timbrature

Pugno duro del Ministro Marianna Madia sulle false timbrature negli uffici pubblici.…

Consigliere Pd chiede machete di Tejo per tagliare teste islamiche

Il consigliere comunale spezzino del Pd, Enrico Conti, ha scritto su Facebook che…