Giovani di Confindustria: referendum occasione da non perderePer i giovani di Confindustria il referendum è un’occasione da non perdere.

Il Presidente dei Giovani di Confindustria, Marco Gay, ha detto: “Le riforme sono un’occasione da non perdere. Siano consci che la riforma perfetta non c’è ma solo in uno Stato in cui l’economia può crescere, puoi parlare di sviluppo, innovazione e opportunità, non vorremo passare i prossimi mesi ad assistere a scontri fra partiti e coalizione”.

Le frasi sono state pronunciate in occasione del 46esomo convegno dei giovani industriali a Santa Margherita Ligure.

Insomma, un assist a Matteo Renzi di un certo rilievo, anche se, dal punto di vista referendario puro, in termini di voti positivi al referendum stesso, le opinioni di Confindustria non pensiamo siano in grado di trascinare masse popolari di rilievo.

Nemmeno alle elezioni politiche, tanto per essere precisi, Confindustria è mai stata in grado di orientare voti.

Eppure le argomentazioni del giovane Marco Gay non sono del tutto peregrine, ancorché sostanzialmente banali.

La voglia di “non assistere i prossimi mesi a scontri fra partiti e coalizione”, è un desiderio che crediamo diffuso nel Paese, anche di là delle ideologie e delle opinioni politiche differenti.