Cancro della pelle, il numero di pazienti aumenta

redazione

Il cancro della pelle è uno dei più comuni, tra quelli che attualmente sta registrando il maggior incremento di casi. Una cifra che, di questo passo, dovrebbe quasi raddoppiare nei prossimi dieci anni. La maggior parte dei tumori della pelle può tuttavia essere prevenuta proteggendosi adeguatamente dai raggi UV.

Cancro della pelle il numero di pazienti aumenta

Gli esperti si aspettavano un aumento significativo a causa dell’invecchiamento della popolazione, ma l’aumento è molto maggiore del previsto: esposizione troppo frequente al sole, ma anche riscaldamento globale e riduzione dello strato di ozono.

Gli effetti più significativi sull’incidenza del cancro della pelle si verificheranno nelle generazioni nate tra il 1960 e il 1980 perché hanno ricevuto la più grande dose cumulativa di radiazioni nella loro vita. Questa generazione era comunque. Anche meno consapevole della nocività dei raggi UV“, specifica la Fondazione contro il cancro.

Questo aumento accelerato sta mettendo sotto pressione l’assistenza sanitaria. “I tempi di attesa per gli appuntamenti con i dermatologi si allungano e hanno come conseguenza che alcuni pazienti vengono diagnosticati troppo tardi“, lamenta la fondazione, che chiede un sistema che rilevi prima i pazienti ad alto rischio.

Per evitare un aumento della spesa sanitaria, la Fondazione contro il cancro chiede alle autorità di attuare “un ambizioso piano d’azione nazionale che includa prevenzione, individuazione e cura“. Mirerebbe in particolare a incoraggiare i belgi a modificare il loro comportamento in termini di esposizione al sole, nonché a informare il pubblico in generale e a mettere in atto regolamenti per contrastare la disinformazione su vitamina D, prodotti per la protezione solare, lettini o persino applicazioni per smartphone per rilevare il cancro della pelle.

La fondazione ritiene che sia necessario anche distribuire meglio i compiti e rivedere la collaborazione tra le diverse discipline in termini di diagnosi, cura e follow-up, ma anche per finanziare la ricerca.

Altri paesi ci hanno preceduto con una strategia nazionale che sta dando i suoi frutti. Il declino del cancro della pelle nei giovani è iniziato in Australia. Il numero di utenti di lettini solari è diminuito rapidamente in Danimarca. I Paesi Bassi e il Regno Unito hanno assistito a un cambiamento significativo nel comportamento protettivo“, ha riferito la fondazione.

Next Post

Facebook dice stop alla condivisione selvaggia di contenuti

Il social network Facebook sembra stia testando un nuovo modo per combattere la diffusione di false informazioni sulla sua piattaforma, ora mostrerà un pop-up che ti chiede di leggere gli articoli prima di condividerli. Negli ultimi mesi, Facebook ha combattuto contro le fake news sulla sua piattaforma. Ancora oggi, troppi […]
Facebook dice stop alla condivisione selvaggia di contenuti