Caso Cucchi, ci saranno altri 8 carabinieri processati
Caso Cucchi ci saranno altri 8 carabinieri processati

Con le unghie e con i denti Ilaria Cucchi sta combattendo per trovare finalmente la vera causa e i veri colpevoli della morte di suo fratello Stefano, morto nel 2009 dopo essere stata pestato violentemente in caserma, durante l’interrogatorio prima di essere condotto in carcere.

Ci sono voluti anni prima di scoprire verbali falsificati, false testimonianze, prove occultate, e a quanto pare c’è ancora tanto da scoprire, tanto di sottaciuto per fin troppo tempo.

“Stefano è stato picchiato. Punto”: così Ilaria ha ribadito per l’ennesima volta a margine del processo ai carabinieri imputati di omicidio preterintenzionale.

Intanto in queste ore è stata firmata la richiesta di processo nei confronti di altri 8 carabinieri nell’ambito dell’inchiesta sui depistaggi avvenuti dopo la morte di Stefano.

Nella richiesta di rinvio a processo ci saranno dunque altri 8 carabinieri, secondo quanto riferito ufficialmente i nuovi indagati sono accusati in sostanza di avere allestito «una partita con le carte truccate», come ha detto il sostituto procuratore Giovanni Musarò.

You May Also Like

Salvini, diritti Tv sul calcio: Renzi può ricattare Berlusconi

Per Salvini Matteo Renzi può ricattare Berlusconi sui diritti Tv nel calcio.…

Casal Bruciato, tensione alle stelle tra residenti e rom

Nella provincia romana da settimane ormai la tensione è alle stelle: cittadini…

Roma, motociclista investito e ucciso da pirata della strada

Incidente stradale vittima un motociclista. È successo a Roma, nei pressi del…