Coronavirus: La gente non vuole tornare a baciarsi sulla guancia

redazione

Un sondaggio della Croce Rossa fatto in Olanda, mostra che il 54% delle persone non è desideroso di tornare a salutarsi con il tipico “bacio sulla guancia“. C’è da sottolineare che in Olanda, rispetto all’Italia, i baci sulla guancia come saluto interpersonale, sono tre e non due come da noi.

Coronavirus La gente non vuole tornare a baciarsi sulla guancia
foto@Wikimedia

Più della metà degli intervistati sembra essere contenta del fatto che i baci sulla guancia non siano più un saluto standard. La maggior parte delle persone si astiene anche dal stringere la mano per il momento: un intervistato su tre intende seguire il consiglio “non stringere la mano” più a lungo del dovuto.

Tuttavia, gli esperti spiegano che tutto tornerà alla normalità, secondo l’esperto però, il bacio sulla guancia potrebbe essere definitivamente abolito e non per il Covid: “La gente ne ha avuto abbastanza per molto tempo. È troppo ingombrante, ci vuole troppo tempo e dobbiamo baciare troppe persone“.

In passato, i baci sulla guancia erano riservati agli amici più intimi, ma da molti anni è diventato un saluto generale, poi a causa della pandemia, il saluto è stato vietato e, secondo l’esperto, questo è un ottimo motivo per fermarlo una volta per tutte.

Next Post

Caldo estremo, negli Stati Uniti 54 gradi

Temperature record sono previste anche questo fine settimana negli Stati Uniti occidentali. Il livello di allerta più alto è legato in gran parte della California e del Nevada. Si consiglia non solo agli anziani e ai malati, ma a tutta la popolazione di prestare attenzione, poiché anche di notte difficilmente […]
Caldo estremo negli Stati Uniti 54 gradi