Ecco quando i bambini riescono a parlare
Ecco quando i bambini riescono a parlare

Quando si parla di bambini, non esiste mai un’età giusta o sbagliata per le prime volte: ogni bimbo ha i suoi tempi, per lo svezzamento, per la prima pappa, per i primi passi.

Esistono però dei tempi che in linea di massima scandiscono la crescita di ogni bambino: qual è, ad esempio, l’età in cui un bambino comincia a fare i suoi primi “esperimenti” linguistici, riuscendo quindi a pronunciare le prime parole?

Innanzitutto, prima di pronunciare le sue prime paroline, il bimbo inizia ad esercitarsi con i suoni, ripetendo le sillabe. È questo il periodo della lallazione, che avviene in genere prima dei nove mesi.

In genere nello sviluppo tipico le prime parole compaiono invece tra i 9 e i 13 mesi: in questo periodo il bambino inizia a chiamare la mamma e il papà, e i primi oggetti di uso comune con cui ha a che fare quotidianamente.

Dai 18 mesi in poi ogni giorno il vocabolario si arricchisce: parole nuove si aggiungono a quelle già conosciute, in una scoperta continua che porta il bambino gradualmente a padroneggiare un linguaggio sempre più articolato e complesso.

Tra i 24 e i 36 mesi c’è poi anche un netto sviluppo grammaticale, che conduce all’acquisizione dei meccanismi morfosintattici più importanti nella propria lingua madre.

You May Also Like

Alcol, abusarne porta persino alla demenza precocemente

I numeri non sono certamente da sottovalutare: si stima che i consumatori…

Dieta Keto perdere peso ma ci sono pro e contro

Viene pubblicizzata come una manna dal cielo per perdere peso, ma questo…

Anisakis, anziano pescarese aveva una larva del parassita nel colon

Il consumo di pesce crudo è una pratica non molto diffusa nella cultura italiana,…