Esercizio fisico dei padri potrebbe ridurre rischio diabete per i figli
Esercizio fisico dei padri potrebbe ridurre rischio diabete per i figli

L’esercizio fisico da parte dei padri prima del concepimento potrebbe ridurre il rischio di diabete di tipo 2 per i loro figli, lo rivele una nuova ricerca

I futuri padri potrebbero essere in grado di ridurre il rischio che i loro figli sviluppino il diabete di tipo 2 attraverso una maggiore attività fisica prima del concepimento, secondo i ricercatori americani.

Il diabete di tipo 2 ha legami con i fattori dello stile di vita, e il nuovo studio,  ha suggerito livelli di attività fisica del padre di un bambino prima che il concepimento potesse essere uno di quelli.

La ricerca del Joslin Diabetes Center e dell’Ohio State University College of Medicine del Wexner Medical Center dice che i padri potrebbero aiutare a determinare il ruolo dell’obesità e della programmazione metabolica dei loro futuri figli fino all’età adulta.

Sono giunti a questa conclusione dopo aver condotto un esperimento sui topi, in cui un gruppo è stato alimentato con un alto contenuto calorico per una dieta per tre settimane e un altro è stato sottoposto ad una dieta regolare .

Entrambi i gruppi contenevano topi principalmente sedentari. I topi venivano allevati dopo tre settimane e alla loro prole veniva somministrata una dieta regolare in condizioni sedentarie per 12 mesi.

I risultati hanno suggerito che i giovani dai topi fisicamente più attivi avevano un maggiore metabolismo del glucosio, minore peso corporeo e minore massa grassa.

Il leader dello studio, la dott.ssa Laurie Goodyear, ha dichiarato: “Mostra davvero quanto sia importante che gli uomini si esercitino prima di concepire perché avrà effetti permanenti sulla salute della loro prole.

Quando abbiamo messo i maschi a dieta ricca di grassi, ha avuto un effetto terribile sulla progenie, ma ciò che sorprendeva era che la situazione si era completamente rovesciata quando il maschio si allenato all’esercizio fisico, quindi tradotto all’uomo, anche se il papà non mangia in modo molto sano, può ancora influenzare positivamente la sua prole esercitandosi, il che diminuirà drasticamente il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 per la prole “.

Inoltre, i ricercatori hanno scoperto che l’attività fisica ha avuto un piccolo impatto sull’espressione genetica del seme del padre, portando a miglioramenti nel metabolismo della prole. Mirano a indagare ulteriormente perché ritengono che la scoperta possa supportare la teoria delle informazioni ambientali paterne passate alla generazione successiva.

Lo studio è stato pubblicato dalla rivista Diabetes e ha ricevuto finanziamenti dal National Institutes of Health.

Le persone con diabete di tipo 2 o quelle a rischio di malattia possono prendere provvedimenti per gestirle, prevenirle o metterle in stato di remissione riducendo il consumo di carboidrati .

Più di 370.000 persone hanno aderito al nostro pluripremiato programma Low Carb da quando è stato lanciato il World Diabetes Day 2015. Uno studio pubblicato in estate ha rivelato che i partecipanti con diabete di tipo 2 hanno invertito la condizione, hanno ridotto il loro HbA1c e ridotto i farmaci dopo un anno.

I contenuti scritti da più autori contemporaneamente vengono pubblicati su Italiaglobale a firma della redazione.

You May Also Like

Un adulto su tre assume farmaci che portano alla depressione?

Un adulto su tre assume farmaci che avrebbero la depressione come potenziale…

Tumore, la Campania finanzia lo studio di un vaccino

Da anni, in tutto il mondo, i più grandi luminari della medicina…

Torino, pene ricostruito con il tessuto dell’avambraccio

Il tumore del pene è un evento raro, ma che può causare…