Germania, 10mila euro a chi segnala gli stupratori di Colonia

redazione

Germania 10mila euro a chi segnala gli stupratori di Colonia

Continua la ricerca e arrivano le taglie per scovare gli stupratori di Colonia.

Dopo i recenti fatti di Colonia, in Germania, sono partite numerosissime polemiche da parte dei cittadini: la maggior parte dei colpevoli dei numerosi stupri e violenza nella notte di Capodanno erano di origine nordafricana, e questa ha inasprito ancora di più il clima sulla questione dei migranti;

inoltre le autorità non hanno ancora trovato gli autori delle violenze anche se il numero delle denunce da parte delle donne continuano a salire; il presidente del Land Nordreno-Vestfalia, Hannelore Kraft, ha dunque deciso di aumentare la taglia per chiunque aiutasse a scovare gli stupratori della notte di Capodanno a Colonia:

ora tutti coloro che daranno preziosi indizi nella ricerca dei colpevoli saranno premiati con 10mila euro; la notizia dell’aumento di questa somma è stata data dalla procura di Colonia. Kraft, che è sempre stata considerata la storica rivale alla cancelleria di Angela Merkel, si è anche scusata con le donne, ammettendo che quella notte a Colonia la situazione è sfuggita di mano.

Il presidente della Renania Settentrionale-Vestfalia ha annunciato che nella zona circostante a Colonia saranno aggiunti altri cinquecento membri delle forze di polizia e sarà potenziato il sistema di videosorveglianza pubblica.

Next Post

Roberto Maroni, gli otto Cantoni e la Lombardia svizzera

La Lombardia svizzera di Maroni: trasformare le province lombarde in otto Cantoni. Non è uno scherzo ma probabilmente un tentativo di progetto, l’ennesimo per differenziarsi e per protestare contro il resto dello Stato italiano. Roberto Maroni, governatore lombardo e politico leghista in discesa, ha pensato bene di mettere su un […]
Roberto Maroni, gli otto Cantoni e la Lombardia svizzera