I cinesi diventati più ricchi grazie alla pandemia

redazione

I super ricchi cinesi sono diventati 1,5 trilioni di dollari più ricchi durante la pandemia iniziata a Wuhan, con un analista che ha rivelato: “Il mondo non ha mai visto tanta ricchezza creata in un anno“.

I super ricchi cinesi hanno guadagnato la cifra record di 1,5 trilioni di dollari durante lo scorso anno, nonostante il crollo economico globale causato dalla pandemia scoppiata a Wuhan. 

Un analista ha affermato che “il mondo non ha mai visto tanta ricchezza creata in un solo anno” dopo che la Cina ha aggiunto 257 membri al club dei suoi miliardari e le società di acquisti online hanno visto un aumento degli affari a causa dei blocchi legati ai virus

L’uomo più ricco della Cina, Jack Ma, ha visto la sua ricchezza aumentare del 45 per cento a 58,8 miliardi di dollari dopo che la sua attività di e-commerce Alibaba è emersa come uno dei vincitori della crisi.  

Anche gli imprenditori sanitari sono saliti nella lista sulla scia della pandemia, con Jiang Rensheng, fondatore del produttore di vaccini Zhifei, che ha triplicato il suo valore a 19,9 miliardi di dollari. 

La ripresa economica della Cina – con una crescita del PIL del 4,9% annunciata lunedì nelle ultime cifre – arriva in mezzo a un crollo in altre nazioni ricche che ha consentito alle aziende cinesi di conquistare quote di mercato.  

Viene anche dopo le accuse diffuse secondo cui Pechino ha coperto l’epidemia nelle sue fasi iniziali, negando ai paesi occidentali la possibilità di prepararsi. 

I cinesi diventati piu ricchi grazie alla pandemia

La Cina ha reagito con rabbia alle richieste di un’indagine internazionale e ci sono stati anche dubbi persistenti sull’accuratezza delle cifre che ha rilasciato.

Numerosi rapporti hanno dettagliato come la Cina abbia nascosto dettagli chiave sul virus nelle sue fasi iniziali, anche dall’OMS che ha elogiato la Cina in pubblico. 

Un giovane medico, Li Wenliang, è stato rimproverato dalla polizia dopo aver cercato di lanciare l’allarme sulla malattia – e in seguito è morto per questo. 

Il governo degli Stati Uniti ha apertamente accusato la Cina di aver lasciato i paesi occidentali esposti alla malattia, negando loro il tempo e le conoscenze per prepararsi alla crisi. 

L’alleanza dell’intelligence Five Eyes dei paesi di lingua inglese ha scoperto in un dossier di 15 pagine che la Cina aveva deliberatamente soppresso o distrutto le prove dello scoppio in un “assalto alla trasparenza internazionale”. 

La Cina ha chiuso le principali città del paese a fine gennaio e febbraio per contenere il virus che è emerso per la prima volta a Wuhan, causando una contrazione economica senza precedenti nel primo trimestre.

Con le infezioni che sembrano essere sotto controllo, il paese è sulla buona strada per diventare l’unica grande economia ad espandersi quest’anno, secondo il FMI. 

I produttori cinesi hanno beneficiato della forte domanda globale di maschere e forniture mediche, con le esportazioni totali in aumento del 9,9% a settembre rispetto all’anno precedente, mentre anche l’attività della fabbrica è aumentata. 

L’aumento della ricchezza è stato rivelato nella ricca lista annuale del rapporto Hurun che afferma che un boom dell’e-commerce e dei giochi durante il blocco aveva contribuito all’aumento.  

L’economia numero due del mondo conta ora un totale di 878 miliardari, un aumento di 257 rispetto allo scorso anno dopo due anni di riduzione dei membri. 

Next Post

Registrato l'impatto vulcanico sulla luna di Giove

Nuove immagini radio dall’Atacama Large Millimeter / submillimeter Array ( ALMA ) mostrano per la prima volta l’effetto diretto dell’attività vulcanica sull’atmosfera della luna di Giove, Io. Io, è la luna più vulcanicamente attiva nel nostro sistema solare. Ospita più di 400 vulcani attivi, che emettono gas di zolfo che […]
Registrato impatto vulcanico sulla luna di Giove