Istat, da decenni non nascono così pochi bambini

Istat da decenni non nascono cosi pochi bambini

Ormai sono anni che gli esperti hanno lanciato l’allarme, ma la situazione continua a peggiorare: l’Italia è un paese letteralmente di vecchi, data l’alta età media dei suoi abitanti e l’aspettativa di vita tra le più alte del mondo, ma anche perché i più hanno smesso di fare figli.

Non ci credete?

Secondo gli ultimi dati Istat, nel 2019 in Italia si è registrato il livello più basso di “ricambio naturale” degli ultimi 102 anni. A fronte di 435mila nuovi nati si sono contati 647mila decessi, con un saldo negativo di 212mila.

Istat da decenni non nascono cosi pochi bambini

Il numero medio di figli per donna è di 1,29, mentre l’età media del parto è di 32,1. I numeri vengono illustrati nell’annuale rapporto sugli indicatori demografici.

All’opposto, c’è una speranza di vita sempre maggiore. La speranza di vita alla nascita per le donne è infatti di 85,3 anni, mentre è di 81 anni per gli uomini. Per gli uni come per le altre l’incremento sul 2018 è pari a 0,1 decimi di anno, corrispondente a un mese di vita in più.