La ripartenza economica del settore delle fiere in Italia

redazione

Dopo oltre un anno di stop forzato a causa della pandemia dovuta al Covid 19, anche il settore delle fiere ha riaperto permettendo ad aziende e visitatori di rimettersi in contatto in modo diretto fra di loro. Anche per questa tipologia di eventi la situazione è molto cambiata rispetto al periodo precedente sia per quanto riguarda le limitazioni necessarie per poter operare in sicurezza, che per quanto riguarda la durata di molte di esse e in alcuni casi anche il minore spazio espositivo a disposizione.

La ripartenza economica del settore delle fiere in Italia

Va anche detto che molti di questi eventi dal punto di vista dell’impatto e dell’organizzazione hanno visto un certo rilancio sia per quanto riguarda le soluzioni di arredamento e pubblicitarie utilizzate, sempre più frequente in molte di essi l’utilizzo di soluzioni di gonfiabili personalizzati che permettono di contenere i costi sia di montaggio che di realizzazione degli stessi (aspetto molto importante in un periodo come questo contraddistinto da una grave crisi economica), che per quanto riguarda altri elementi innovativi.

Fra le fiere che si sono svolte in questi mesi e che ci saranno nei prossimi, ce ne sono alcune che sono sicuramente fra le più importanti sia a livello nazionale che mondiale e che meritano di essere nominate. Fra queste ci sono:

  • Cibus: è sicuramente fra le fiere più importanti che si svolgono in Italia per quanto riguarda il settore food e si è svolta a Parma dal 31 agosto al 3 settembre. L’evento, come tanti altre fiere, non si era svolto durante l’anno 2020. L’evento è stato un successo e ha attirato circa 40.000 visitatori durante le 3 giornate che sono state caratterizzate da alcune novità rispetto agli altri anni quali ad esempio le feste di Cibus After ogni giorno dalle 17:30 alle 21:00.
  • On Beauty by Cosmoprof Worldwide Bologna: è appena terminata (si svolgeva dal 9 al 13 settembre 2021) una delle fiere più importanti a livello mondiale per quanto riguarda l’ambito della cosmetica. I numeri sono stati inferiori rispetto alle ultime edizioni (dove si erano raggiunti i 260.000 visitatori, che era stato il dato record).
  • Salone del Mobile: fra gli eventi sicuramente più attesi a livello mondiale per quanto riguarda il settore dell’arredamento, si è svolto a Milano presso la fiera di Rho dal 5 al 10 settembre 2021. L’evento è stato, come sempre, un gran successo sia per quanto riguarda le innovazioni in ambito design presentate durante la fiera che per i tantissimi eventi che si svolgono in tutta la città durante il periodo della fiera.
  • Sana: sempre a Bologna, in contemporanea con On Beauty by Cosmoprof Worldwide Bologna, si è svolta l’edizione numero 33 del salone internazionale del biologico e del naturale presso il quartiere fieristico di Bologna.

Oltre a quelle che si sono già svolte, ce ne sono tante altre che invece si svolgeranno nei prossimi mesi di cui le più importanti saranno:

  • Vinitaly: la fiera dedicata al mondo del vino avrà luogo come sempre a Verona dal 17 al 19 ottobre 2021.
  • Lineapelle 2021: dal 22 al 24 settembre 2021 avrà luogo presso la fiera di Milano Rho la fiera internazionale dedicata a pelletteria e tessuti.
  • Milano Fashion Week 2021: la settimana della moda a Milano, dedicata alle collezioni della primavera estate 2022, e i relativi eventi avranno luogo dal 22 al 28 settembre 2021.

Oltre a queste fiere, tante altre sono in programma e in fase organizzativa (solo dal 15 giugno 2021 infatti è stato possibile ripartire) nei prossimi mesi del 2021 e durante il 2022.

Next Post

Bee Gees: Barry Gibb unico superstite oggi sereno

Bee Gees, Barry Gibb unico superstite oggi parla in modo sereno dei fratelli. Hanno influenzato più generazioni, erano solo ragazzini quando la loro band si è formata, le loro canzoni erano già trasmesse alle radio alla fine degli anni ’50 e nel 1960 si sono esibiti in TV per la […]
Bee Gees Barry Gibb unico superstite oggi sereno