whatsapp chat in evidenza

Ancora una novità per la piattaforma di messaggistica più utilizzata al mondo, attualmente in versione beta Android, WhatsApp permetterà di avere le chat in evidenza.

In realtà si tratta di un’opzione che è già presente su altre app, citiamo ad esempio la non meno famosa Telegram, ma per WhatsApp è il momento di puntare ancora più in alto e la riprova sta nei continui aggiornamenti che la piattaforma di messaggistica sta proponendo negli ultimi tempi.

Sarà possibile fissare in alto fino a tre chat per determinate conversazioni che ci interessano, anche se in queste ultime non sono presenti nuovi messaggi, tutto questo ovviamente ci permette di proseguire la discussione su quelle che noi riteniamo siano i contatti magari più importanti.

Anche se in versione beta Android, la nuova opzione per le chat di WhatsApp dovrebbe essere disponibile nel giro di poche settimane, stando a quanto emerso nelle ultime ore, naturalmente tale funzione sarà presente anche su WhatsApp web.

Con le chat in evidenza l’utente avrà la possibilità di avere sempre a portata di tastiera le conversazioni ritenute più importanti, anche se queste ultime magari non sono aggiornate da tempo, le prime indiscrezioni su tale funzione sono arrivate da Android Police.

Si potranno fissare in alto fino ad un massimo di tre chat e sarà possibile semplicemente cliccando sul tap della “puntina”, naturalmente il numero massimo consentito è stato studiato anche per avere una visione totale delle ultime conversazioni, sarebbe in effetti controproducente fissare in alto troppe chat.

Se si vuole immediatamente provare la nuova funzione è possibile scaricare la app in versione beta, attualmente come detto disponibile solo per Android, mentre per tutti gli utenti che vorranno attendere, si tratta evidentemente solo di qualche settimana, il tutto sarà disponibile con rilascio, verosimilmente, di aggiornamento ufficiale che naturalmente dovrebbe essere anche per la versione iOS.

Per chi invece non vuole attendere sarà possibile scaricare il file, aggiornato al giorno 28 aprile, direttamente dal sito apkmirror al seguente link, in questo caso si potrà utilizzare e provare tale funzione senza iscriversi al programma dei beta tester.