Zangrillo: Silvio Berlusconi migliora progressivamente

Zangrillo: Silvio Berlusconi migliora progressivamenteSecondo Alberto Zangrillo le condizioni di Silvio Berlusconi va progressivamente migliorando.

Il Professor Alberto Zangrillo, dell’ospedale San Raffaele di Milano, in una nota ufficiale, riporta: “Il decorso post operatorio del Presidente Silvio Berlusconi sta procedendo in modo positivo, secondo le aspettative. Ciononostante si ritiene opportuno ribadire che le visite continueranno a essere consentite solo ai figli e ai più stretti collaboratori”.

Gianni Letta, che ha visitato Berlusconi insieme all’avvocato Ghedini dopo l’intervento al cuore, riferisce che il “Presidente ha cominciato a camminare, ci ha provato. Legge, parla, telefona, riceve le visite, forse ne ha ricevute fin troppe e Zangrillo dice che è meglio risparmiarlo e farlo riposare”.

Più precisamente, Gianni Letta ha detto: “Procede tutto bene, i medici sono soddisfatti, però non bisogna abusare delle sue forze. Dobbiamo farlo riposare. Quindi il dottor Zangrillo ha raccomandato di limitare le visite per lasciarlo tranquillo affinché possa recuperare nel migliore dei modi”.

Insomma, da quel che si capisce, la situazione evolve positivamente, ma ci vorrà tempo, forse molto tempo perché l’ex Cavaliere possa tornare in forma.

E tornare in forma, peraltro, non vuol dire necessariamente tornare alla politica, a causa degli stress eccessivi cui conduce notoriamente quest’attività.

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.