16 anni con pistola in cinta girava per le strade

Torre Annunziata nei vicoli del paese si aggirava un sedicenne armato.

Come per richiamare gli atteggiamenti di un vero boss, se ne andava per i vicoli con tanto di pistola nella cintola, è accaduto a Torre Annunziata dove un sedicenne con casco e scaldacollo è stato fermato dai carabinieri.

Il sedicenne girava per il corso Vittorio Emanuele III quando i carabinieri lo hanno affiancato, il ragazzo è scappato e dopo un inseguimento per i vicoli sono riusciti a fermarlo, il minorenne aveva una calibro 7,65 che risultava rubata.

Girava per i vicoli legati al clan Gionta con aria da boss, una sorta di richiamo a quelli che risultano essere degli esempi da seguire, purtroppo, per molti giovani, il sedicenne è stato fermato per detenzione e porto abusivo di arma da fuoco.