Alex Baroni è vivo nel ricordo di Giorgia

Alex Baroni è vivo nel ricordo di Giorgia Il 13 aprile 2002 Alex Baroni perdeva la vita in un tragico incidente. Giorgia e gli amici ricordano l’artista sui social network.

L’artista è morto in un gravissimo incidente stradale con la propria moto. Nonostante fosse molto giovane, 35 anni, ha lasciato un’impronta importante nella storia della musica italiana.

Giorgia, sua ex fidanzata, ha voluto ricordarlo in questa maniera: “13 aprile 2002. E sembra un attimo fa. Ogni pensiero per la famiglia, gli amici, chi ti ha amato e ti ascolta, e ti ascolterà. La tua voce resta”.

Poi Giorgia ha pubblicato una frase di Pavimento liquido, famosa canzone scritta da Alex: Fra le stelle che non muoiono sarò.

Ma anche Eros Ramazzotti, grande amico del cantautore scomparso, ha Twittato una frase per l’artista lombardo che se n’è andato così prematuramente: “Quest’anno ne avresti compiuti 50, caro amico mio. Ci manchi…ma ci sei”.

Il primo album di Alex Baroni è del 1994 e si chiama Fuorimetrica, realizzato con Andrea Zuppini.

Dopo aver fatto la gavetta in diversi locali milanesi, Alex conobbe la notorietà nel 1997, quando partecipò a Sanremo nella sezione giovani col brano Cambiare, col quale vinse il premio Volare, dedicato a Domenico Modugno.

Di lì in poi un bel percorso musicale, finito così tragicamente pochi anni dopo.

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.