Come essere prudenti in tempo di pandemia

redazione

L’Organizzazione mondiale della sanità ha trasmesso una serie di video e infografiche per sensibilizzare e ricordare l’importanza di aderire alle misure precauzionali per evitare l’infezione durante l’attuale ondata di pandemia da coronavirus e dalle sue molteplici variabili.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha osservato che il mondo intero sta affrontando una pandemia catastrofica e devono essere compiuti sforzi per superare il Covid-19 spezzando le catene di infezione diffuse tra i membri della società.

Il coronavirus ha causato la morte di 4.361.805 persone nel mondo da quando l’ufficio dell’Organizzazione mondiale della sanità in Cina ha segnalato l’insorgere della malattia alla fine di dicembre 2019 e più di 207.192.810 persone sono state confermate infette dal virus.

Come essere prudenti in tempo di pandemia

L’infografica includeva 3 fattori essenziali che possono aiutarti a fare scelte sicure quando ti trovi in ​​un’area in cui le infezioni da COVID-19 sono comuni:

Il luogo, La distanza tra le persone, La durata del soggiorno nella zona.

Gli esperti dell’OMS hanno riferito che gli spazi aperti e scoperti sono più sicuri dei corridoi e delle stanze chiuse, soprattutto se sono piccoli o non hanno una buona ventilazione.

Mantenere una distanza di circa uno o due metri dalle altre persone è una misura importante ed è più sicuro quando ci sono meno persone in giro.

E più breve è il periodo di tempo per essere in qualsiasi luogo, meglio è, e l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha fatto appello ad aderire a questi fattori e ad evitare qualsiasi situazione in cui la persona ha un alto rischio di infezione, come stretto, scarsamente ventilato o luoghi affollati o sostare per lunghi periodi all’interno di qualsiasi luogo.

L’Organizzazione mondiale della sanità ha anche sottolineato l’importanza del vaccino contro il coronavirus, perché ricevere il vaccino è uno dei modi più importanti per prevenire il virus, quindi è importante ricevere il vaccino disponibile.

Ha sottolineato che tutti i vaccini approvati sono stati testati su larga scala e tutti forniscono alti livelli di protezione contro le infezioni gravi dovute al virus o la morte per complicazioni.

Al fine di ridurre i rischi e tutelare la persona per se stessa e per gli altri che lo circondano, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha ribadito il consiglio di indossare mascherine protettive assicurandosi che scegliendo mascherine di buona qualità e indossandole correttamente si riduca il rischio di infezione da Covid- 19.

Il consiglio ha sottolineato che indossare maschere e maschere protettive dovrebbe essere una parte normale del comportamento quotidiano, specialmente quando si è in qualsiasi luogo aperto o chiuso con altre persone, e il consiglio include anche coloro che hanno già ricevuto il vaccino.

Le clip di animazione trasmesse dall’Alta Organizzazione sanitaria hanno indicato che se la mascherina è sotto il naso o la bocca o presenta aperture su entrambi i lati, il virus sarà in grado di entrare e uscire da esso e da esso facilmente, osservando che ci sono misurazioni e molti tipi di bavagli protettivi e va ricercato e ottenuto il meglio. Si adatta a tutti per coprire naso, bocca e mento, senza spazi o spazi vuoti sopra, sotto o ai lati.

Il consiglio includeva ricordare la necessità di pulire le mani prima di indossare o toccare la mascherina e dopo averla tolta, oltre a usarla, conservarla e smaltirla dopo l’uso in modo appropriato e sicuro per l’utente e chi lo circonda.

L’Organizzazione mondiale della sanità, tenendo conto dell’eccesso di mortalità direttamente o indirettamente correlato al Covid-19, ritiene che l’esito dell’epidemia possa essere due o tre volte maggiore di quello annunciato ufficialmente.

Un’ampia percentuale di casi meno gravi o asintomatici non viene individuata nonostante l’intensificazione degli esami in un gran numero di paesi.

Next Post

SpaceX riparte il 28 agosto con una serie di missioni

La National Aeronautics and Space Administration della Nasa ha annunciato che i razzi SpaceX Falcon 9 saranno pronti per la 23a missione di rifornimento commerciale, che dovrebbe essere al Kennedy Space Center della NASA in Florida alle 3:37 EST del 28 agosto. Poiché questa è già la 23a missione di […]
SpaceX riparte il 28 agosto con una serie di missioni