Conte in Lombardia rivendica le sue scelte

redazione

Per la prima volta dall’inizio della pandemia di Covid- 19 il Premier Giuseppe Conte si è recato nella regione più duramente colpita, la Lombardia.

Finora ha cercato di fare tutto il possibile per fronteggiare l’emergenza, prima sanitaria, poi economica e sociale, ma sempre da Roma e da Palazzo Chigi, mentre ieri s è finalmente deciso ad incontrare il governatore della regione.

E in quest’occasione ha ribadito anche le sue scelte: “Tutti speravano di tornare presto alla normalità, ma non ci sono le condizioni per farlo. Ce lo dobbiamo dire chiaro e forte”.

Conte in Lombardia rivendica le sue scelte

Stiamo facendo tanti sacrifici”, ha detto, “non è questo il momento di mollare”. Non è il momento “di un liberi tutti”.

Ai genitori che tornano al lavoro non sapendo a chi lasciare i figli assicura misure concrete oltre a quelle già adottate: «Stiamo studiando un piano di misure per l’infanzia».

C’è poi da chiarire la questione della possibilità di visita ai congiunti: «Preciseremo meglio. Con congiunti si intendono rapporti di parentela e affettivi, non andare a trovare degli amici per far festa».

Next Post

Vincenzo De Luca ha paura per la troppa gente in casa

Vincenzo De Luca è stato uno dei governatori più “rigidi” in questi due mesi di lockdown: è riuscito a salvare la Campania dal contagio massiccio, ma a costo di enormi sacrifici per la popolazione, a cui è stata tolto ogni tipo di libertà. Con una nuova ordinanza, però, da ieri […]
Vincenzo De Luca ha paura per la troppa gente in casa