Coronavirus: La Cina da il via al vaccino su larga scala

redazione

I governi provinciali di tutta la Cina hanno dato il via ai vaccini sperimentali contro il coronavirus sviluppati internamente, anche se i funzionari sanitari devono ancora dire quanto bene funzionano o come possono raggiungere gli 1,4 miliardi di persone del paese.

Gli sviluppatori stanno accelerando i test finali, ha detto il ministro degli esteri cinese durante una riunione delle Nazioni Unite la scorsa settimana, mentre la Gran Bretagna ha approvato l’uso di emergenza del candidato vaccino della Pfizer Inc. e i fornitori si affrettavano a organizzare la distribuzione.

Anche senza l’approvazione finale, più di 1 milione di operatori sanitari e altri in Cina che sono considerati ad alto rischio di infezione hanno ricevuto vaccini sperimentali con il permesso di emergenza. Gli sviluppatori devono ancora rivelare l’efficacia dei loro vaccini e i possibili effetti collaterali.

La neonata industria farmaceutica cinese ha almeno cinque vaccini di quattro produttori testati in più di una dozzina di paesi, tra cui Russia, Egitto e Messico. 

Coronavirus La Cina da il via al vaccino su larga scala

Gli esperti sanitari dicono che anche se hanno successo, il processo di certificazione per gli Stati Uniti, l’Europa, il Giappone e altri paesi sviluppati potrebbe essere troppo complesso per essere utilizzato lì. Tuttavia, la Cina ha affermato che garantirà che i prodotti siano accessibili per i paesi in via di sviluppo e ha attivamente perseguito accordi in tutto il mondo.

Domenica, 1,2 milioni di dosi del vaccino della società cinese Sinovac sono arrivate in Indonesia, ha detto il governo.

Siamo molto grati, grazie a Dio, il vaccino è ora disponibile in modo che possiamo immediatamente frenare la diffusione della malattia COVID-19“, ha detto il presidente Joko Widodo.

In Cina, finora solo uno sviluppatore, il China National Pharmaceutical Group, noto come Sinopharm, ha dichiarato a novembre di aver richiesto l’approvazione del mercato finale per l’uso del suo vaccino. Altri sono stati approvati per l’uso di emergenza su persone ritenute ad alto rischio di infezione.

Sostengono che a differenza del vaccino di Pfizer, che deve essere mantenuto congelato a temperature fino a meno 70 gradi Celsius (meno 94 Fahrenheit), il loro può essere conservato a 2-8 C (36-46 F). I produttori cinesi devono ancora dire come potrebbero essere distribuiti.

Gli esperti sanitari si chiedono perché la Cina stia utilizzando vaccini sperimentali su così vasta scala ora che l’epidemia è in gran parte sotto controllo all’interno dei suoi confini.

Funzionari sanitari avevano precedentemente affermato che la Cina sarà in grado di produrre 610 milioni di dosi entro la fine di quest’anno e aumentare fino a 1 miliardo di dosi l’anno prossimo.

Il governo della provincia di Jiangsu, dove si trova la città principale di Nanchino, mercoledì ha emesso un avviso di acquisto per i vaccini di Sinovac e Sinopharm per uso di emergenza.

Next Post

Trump annuncia la possibile candidatura nel 2024

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump prevede di ospitare una manifestazione in Florida per annunciare la sua candidatura per il 2024 alla Casa Bianca lo stesso giorno in cui viene inaugurato il presidente eletto Joe Biden, hanno detto fonti della NBC News la scorsa settimana. La “pianificazione preliminare” è in corso […]
Trump annuncia la possibile candidatura nel 2024