Gli over 60 che non ti aspetti: il 76% è inseparabile dallo smartphone

redazione

Nuove tecnologie: le abitudini dei senior in un’infografica

Quello tra i senior italiani e la tecnologia è un amore inaspettato e più profondo di quanto si possa pensare. Tra social, app e gaming sono tanti gli italiani over 60 che non possono più fare a meno del proprio smartphone, per questo motivo LeoVegas –operatore nel settore del gioco online – ha pubblicato sul suo blog l’infografica “Senior e nuove tecnologie. L’amore che non ti aspetti” così da approfondire questo rapporto.

Questo argomento si discute con sempre maggiore frequenza, viste anche le nuove necessità del giorno d’oggi: mantenersi in contatto a distanza, avere libero accesso all’informazione (anche digitale), o anche solo semplicemente intrattenere il tempo con l’aiuto della tecnologia, grazie al proprio smartphone o tablet, comodamente da casa. Salta fuori che non sono solo i giovani a navigare quotidianamente fra social, app, gaming… Anzi!

Secondo i dati presentati, l’Italia è infatti al primo posto per diffusione di smartphone tra gli over 60 nel mondo con il 76%, seguita da Australia e Germania (71%). Molte le app amate dai senior: si va da quelle per restare in contatto con i propri cari a quelle per guardare video e programmi tv. Spazio però anche a informazione e gaming.

Sono proprio i giochi online a destare più curiosità, visto che il 44% degli over 50 dedica in media 5 ore a settimana o più al gaming. Il 73% gioca da smartphone e quasi la metà dei senior lo fa tutti i giorni. Tra i passatempi preferiti si trovano i giochi di puzzle e logica, quelli di carte e i giochi tradizionali e di casinò. Sono diversi infatti i senior italiani che tentano la sorte online: il 71% sono uomini e il 29% donne, e lo smartphone è sempre il device preferito per giocare.

Next Post

Giuseppe Conte non teme la caduta del governo

Nelle ultime ore le indiscrezioni si stanno facendo sempre più numerose: si sta organizzano una “congiura” per spodestare il premier Giuseppe Conte? Addirittura c’è chi dice che Luigi Di Maio sarebbe disposto ad accettare un presidente del Consiglio in quota Pd, pur di fare il vicepremier e tornare ad essere il capo […]
Giuseppe Conte non teme la caduta del governo