La classifica di Serie A: giocatori top e flop nella prima parte di stagione 2021 – 2022

Antonio Capobianco

Il campionato italiano sta mettendo in scena uno spettacolo entusiasmante con ricche sorprese e novità sia per quanto riguarda le statistiche delle singole squadre che la qualità dei giocatori. Per quanto riguarda lo scettro del 2020 inteso come anno solare, Vlahovic è il re indiscusso, il vero campione, non solo perché comanda la classifica dei marcatori ma proprio perché dal 1 gennaio fino a ora ha eguagliato il record di CR7 alla Juventus di 33 reti. Questo proietta il campione della Viola al centro dell’universo del mercato di tantissime squadre italiane e straniere, il serbo rappresenta il sogno proibito di tantissime compagini a livello internazionale.

Ecco quali sono tutti i calciatori top e flop della prima parte di Serie A 2021 – 2022.

L’inarrestabile Dusan Vlahovic al top

Le quote serie A calcio dei marcatori rispecchiano perfettamente il suo andamento statistico: 16 gol in 18 gare di campionato sono davvero tanti. Se si pensa, inoltre, che nel resto della scorsa stagione ha segnato 17 gol e il record di CR7 appena raggiunto, questo calciatore si dimostra una pedina fondamentale della Viola che è entrato in punta di piedi e se ne sta uscendo da vero campione. Niente male per un giovane di quasi 22 anni davvero al top.

Pasalic al top

7 gol in 18 gare con la Dea per un centrocampista di 26 anni sono tantissimi, negli ultimi mesi questo calciatore è stato una pedina fondamentale sia dell’Atalanta che della Croazia, riesce a segnare e fornire assist, muove il gioco e risulta determinante negli episodi chiave: top player indiscusso.

Flop Dybala

13 partite giocate in campionato sono già poche, 5 gol non valgono il suo nome che è sempre più accomunato alla parola infortunio che all’esclamazione gol. L’asso argentino dovrà riprendersi la passerella degli highlights perché se continua di questo passo, rischia di buttare via quanto di buono costruito negli ultimi anni.

Zaccagni al top

Le quote di questo centrocampista riadattato nel reparto offensivo stanno calando per quanto riguarda le sue marcature, siti come Betfair Scommesse mettono in chiaro le maggiori probabilità che Zaccagni ha di andare a segno durante le gare. Complice anche l’infortunio di Immobile, finalmente nelle ultime gare sembra che il centrocampista biancoceleste abbia ritrovato il suo talento per il gol e gli assist.

Flop El Shaarawy

Probabilmente qualche guizzo a inizio campionato aveva fatto sperare in qualcosa di più ma verso novembre il talento si El Shaaraawy si è eclissato fino a raggiungere un infortunio che lo sta tenendo lontano dai campi. Per adesso è soltanto un flop, ai posteri l’ardua sentenza.

Flop Felipe Anderson

3 gol in 18 gare con una squadra guidata da Sarri significa soltanto un grande flop, nonostante ciò almeno l’asso brasiliano può vantare anche 4 assist ma sono ancora troppo pochi per un attaccante che ha giocato tutte le gare, almeno a livello statistico i numeri parlano male di questo calciatore.

Destro stra-top

7 gol in 10 gare disputate e il Genoa si trova alla diciottesima posizione, dove potrà arrivare questo attaccante se trova continuità e forma atletica? Prestazioni e statistiche stra-top.

Next Post

Bill Gates su Omicron: Arriva il periodo peggiore

Bill Gates, tra i più ricchi magnati al mondo, ha detto che ha intenzione di cancellare i suoi piani per le vacanze confermando che: “Gli Stati Uniti potrebbero entrare nel peggior periodo della pandemia“. Il fondatore di Microsoft, dopo le sue previsioni, ha affermato che la variante Omicron si sta […]
Bill Gates su Omicron Arriva il periodo peggiore