La denuncia di Orfini: Procura e Prefettura ferme su Mafia Capitale
La denuncia di Orfini: Procura e Prefettura ferme su mafia capitale

La denuncia di Orfini: Procura e Prefettura ferme su mafia capitalePer il presidente e commissario romano Pd Matteo Orfini sulla vicenda “mafia capitale” c’è una strana “calma”.

Le parole esatte di Orfini sono state: “E’ strano come sulla vicenda mafia capitale sia la Procur che la Prefettura siano rimaste ferme”.

La perplessità è molto forte. Se non è un atto di accusa, ci siamo vicini. Matteo Orfini, audito dalla Commissione parlamentare antimafia, oltre a rispondere alle domande, ne fa egli stesso. Come è stato possibile non accorgersi di quello che stava accadendo a Roma?

“Mi chiedo come sia stato possibile che tante cose siano avvenute in un sistema così radicato senza che la Procura pre-Pignatone si sia adeguatamente accorta e mossa per contrastarlo. Com’è stato possibile avere un prefetto, quello precedente all’attuale, che negava la presenza della mafia?”.

“Quando si arriva a una situazione come quella del Comune di Roma, quando ci si trova al bivio fra sciogliere o non sciogliere, quel bivio è un po’ rozzo”.

“ Io credo – continua Orfini – sia stato giusto non sciogliere perché la discontinuità politica c’è stata, c’è stata una reazione, ma nel momento in cui si decide di non sciogliere, non è detto che si abbiano tutti gli strumenti per bonificare una situazione malata”.

You May Also Like

Lombardi si autoesclude dal direttorio romano dei 5 Stelle

Roberta Lombardi si autoesclude dal direttorio romano dei 5 Stelle. Il deputato…

Violenza sulle donne, casi in costante aumento

Negli ultimi anni, per fortuna aggiungeremo noi, c’è una maggiore attenzione alle…

Roma, alle primarie del centrodestra votano in 31 mila

Alle primarie del centrodestra a Roma, hanno votato finora 31 mila persone.…