RefettoRio, aiuti ai poveri: al via il progetto eccedenze pasti
Refetto-Rio, aiuti ai poveri: al via il progetto eccedenze pasti

Refetto-Rio, aiuti ai poveri: al via il progetto eccedenze pastiAiuti ai poveri con RefettoRio, il progetto eccedenze pasti.

Il progetto è stato illustrato alla Fao in questi termini da Massimo Bottura, il promotore del programma sostenuto sia dal sindaco di Rio de Janeiro che dal Ministero delle Politiche Agricole: “Anche il pane secco o una crosta di parmigiano potranno diventare oro per tante persone che vivono nelle bidonville brasiliane”.

Il progetto è stato ideato con la collaborazione del famosissimo chef David Hertz, il quale ha affermato che in occasione delle olimpiadi brasiliane verranno serviti 19 mila pasti ai poveri.

I pasti saranno preparati recuperando circa 12 tonnellate di cibo in surplus provenienti dal villaggio olimpico.

Refetto Rio sarà anche un’occasione per lanciare e organizzare nuovi corsi finalizzati alla cucina e alla nutrizione di persone in difficoltà, laddove ce n’è bisogno.

Il Ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina ha affermato: “Quella di Milano dell’Expo 2015, è stata una best practice, replicabile in altri Paesi, che ora ha come seconda tappa le Olimpiadi in Brasile.

Quanto fatto, ha proseguito Martina, non è solo un dovere morale, è un esempio che può diventare quotidianità. Un mondo a spreco zero è un mondo a fame zero, tutti dobbiamo fare la nostra parte”.

You May Also Like

Obbligazioni subordinate: un rischio che non si sa di correre

Il decreto legge che ha portato al salvataggio delle quattro banche (CariFerrara,…

Ignazio Visco boccia il reddito minimo

Per il Governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco la proposta del reddito…

Ministro Lorenzin, raddoppiato il bonus bebè?

Il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin parla del raddoppio del bonus bebè.…