Tim Cook prima dal Papa e poi da Matteo Renzi

Tim Cook prima dal Papa e poi da Matteo RenziIl CEO di Apple, il celeberrimo Tim Cook, in vista a Roma, va prima dal Papa e poi da Matteo Renzi.

Come a dire, prima si rende omaggio ai superiori. Sull’incontro con il Papa in realtà non si sa molto.

A dire il vero, si sa solo che la notizia è stata riportata anche dal famoso sito americano Business Insider.

Per quel che attiene all’incontro col Presidente del Consiglio Italiano, lo stesso è stato molto cordiale e lì, a Palazzo Chigi, fra un arazzo, un aperitivo, una foto e un sorriso, si è finalmente parlato anche della cosa che più conta.

Cioè dell’apertura a Napoli del primo centro di sviluppo per App di iOS in Europa. Non male davvero.

Si stima che, a pieno regime, l’investimento di Apple dovrebbe portare alla creazione di almeno 600 posti di lavoro.

Si tratterà di dotare gli studenti di competenze pratiche e formazione sullo sviluppo di applicazioni per iOS, cioè il famosissimo sistema operativo. per dispositivi mobili dell’azienda americana

Alla fine c’è stato un pranzo in pedi con pasta al pomodoro e qualche altra pietanza tipicamente italiana. Renzi ha donato a Tim Cook un vaso e una macchina per il caffè.

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.