Tokyo: 3mila contagiati nel giro di 24 ore

redazione

Il numero di casi giornalieri di Covid-19 a Tokyo ha superato i 3.000 per la prima volta mercoledì e diversi dipartimenti vicini stanno valutando restrizioni per far fronte a un forte aumento delle infezioni.

La capitale giapponese, attualmente in stato di emergenza sanitaria dopo aver ospitato i Giochi Olimpici dallo scorso venerdì, ha registrato mercoledì 3.117 casi di coronavirus, un nuovo record locale che cancella quello del giorno prima, e una fortissima accelerazione rispetto alla scorsa settimana.

Tokyo 3mila contagiati nel giro di 24 ore

Il governatore di Tokyo Yuriko Koike ha invitato ancora una volta i suoi elettori ad evitare “uscite inutili e non urgenti”.

Voglio che i giovani vengano vaccinati. Il comportamento dei giovani è fondamentale. Chiedo loro di collaborare “, ha proseguito.

Il Giappone è stato relativamente risparmiato dalla pandemia, con circa 15.150 decessi registrati ufficialmente dall’inizio del 2020. Finora non è stata imposta alcuna misura di contenimento rigorosa, il governo non dispone dei mezzi costituzionali per farlo.

Lo stato di emergenza sanitaria, dichiarato a Tokyo per la quarta volta all’inizio di luglio, limita principalmente gli orari di apertura di bar e ristoranti, e in teoria vieta loro di vendere alcolici.

Tuttavia, il programma di vaccinazione ha avuto un avvio lento in Giappone, dove finora poco più del 25% della popolazione ha ricevuto due dosi.

I casi di Covid-19 sono in aumento anche fuori Tokyo. Tre dipartimenti confinanti con la capitale – Chiba, Saitama e Kanagawa – stanno ora valutando di chiedere al governo di ripristinare lo stato di emergenza anche nelle loro case.

Fonte:@AFP

Next Post

Malaria: Anche in questo caso un vaccino mRNA

Il laboratorio tedesco BioNtech inizierà a testare un vaccino contro la malaria basato sull’mRNA il prossimo anno. L’annuncio è stato dato lunedì. Questo processo ha già permesso al laboratorio di sviluppare in associazione con Pfizer, il primo vaccino contro il covid-19 approvato ad ottobre alla fine del 2020. Ugur Sahin […]
Malaria Anche in questo caso un vaccino mRNA