Alpini, da Pordenone ad Asti per l’adunata nazionale

Alpini, da Pordenone ad Asti per l'adunata nazionaleAdunata nazionale degli Alpini, da Pordenone ad Asti.

Ad Asti, nel cuore del Piemonte, arriva l’adunata in grado di richiamare migliaia e migliaia di penne nere da tutta Italia. Anche se ad Asti stessa non ci sono mai state caserme degli Alpini.

In questa città gli Alpini hanno donato 50mila euro in beneficenza e realizzato rampe di accesso per disabili in una decina di scuole.

La città di Vittorio Alfieri è stata invasa pacificamente all’insegna dei festeggiamenti.

Nella città piemontese è arrivato anche il famoso e stimatissimo coro Ardito Desio, che fu fondato quattordici anni or sono a Palmanova.

Sono stati ovviamente intonati i canti tradizionali friulani lungo le vie di Asti, con l’attenta e puntuale direzione di Nazario Modesti. Peraltro, stasera si terrà un concerto presso l’archivio di Stato.

Oggi a mezzogiorno Papa Francesco, durante il consueto Angelus, ha rivolto un messaggio agli Alpini. Da ricordare che i nonni di Bergoglio erano proprio di Asti.

Domani ci sarà la giornata finale della manifestazione, alla quale prenderà parte ufficialmente il Ministro della Difesa Roberta Pinotti.

Un augurio di buona permanenza alle penne nere, da Pordenone ad Asti con la solita passione.

Eleonora Gitto

Giornalista e appassionata del web, condivide la passione della scrittura sia su cartaceo che online.